F1: Pirelli ha scelto la monoposto per i test 2012

Sarà la Renault R30 del 2010 la nuova vettura per lo sviluppo delle coperture di F1.

La nuova Renault R30

Altre foto »

La Formula 1 non conosce soste, vive e si evolve in tempi rapidissimi, e le mescole dei pneumatici debbono fare altrettanto. Per questo la Pirelli ha deciso di cambiare la sua monoposto scelta per i test, la vecchia Toyota TF109, per sostituirla con una più recente e adatta allo scopo.

La scelta è caduta sulla Renault R30 che ha corso nel 2010, la stessa che ha ostacolato la rincorsa di Alonso al titolo mondiale nell'ultimo sciagurato gran premio di quella stagione. A guidarla però non ci sarà Vitalty Petrov, che si è accasato alla Chateram, e la Pirelli non ha ancora comunicato i driver responsabili di questi delicati collaudi.

Ad ogni modo, per mettere a tacere ogni possibile voce antisportiva, il produttore italiano ha specificato che la monoposto transalpina sarà gestita da un team interno che non avrà contatti con le squadre della massima formula. Neutrale il colore della vettura, il solito nero con cui giravano le Toyota nei test precedenti.

Se vuoi aggiornamenti su RENAULT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 09 marzo 2012

Altro su Renault

Renault Scenic dCi 130 CV vs Renault Grand Scenic dCi 160 CV: la prova su strada
Prove su strada

Renault Scenic dCi 130 CV vs Renault Grand Scenic dCi 160 CV: la prova su strada

La vettura tuttofare della Losanga si rinnova nel segno del design, mantenendo inalterate le solite doti di automobile fortemente versatile e ricca di comfort.

Nuova Renault Clio Turbo GPL: citycar ecosostenibile
Ultimi arrivi

Nuova Renault Clio Turbo GPL: citycar ecosostenibile

Renault arricchisce l’offerta della nuova CLIO con il nuovo motore TURBO GPL da 90 CV forte di brillanti prestazioni e costi di gestione molto bassi.

Renault a Retromobile 2017
Anteprime

Renault a Retromobile 2017

La Casa francese esporrà una VIVA GRAND SPORT Coupé del 1939, rimarcando il concetto di eleganza nel suo design.