F1: nel 2012 ritornano i test stagionali

Si potranno svolgere in 3 sessioni durante l’anno

Ferrari F150th 2011

Altre foto »

La Formula 1 cambia ancora e a New Delhi, durante in consiglio mondiale della FIA, vengono reintrodotti i test durante la stagione agonistica, una decisione che non sarà accolta con favore dai piccoli team, ma che farà la felicità delle grandi squadre, quelle disposte ad investire pur di guadagnare decimi preziosi.

Non solo test prima dell'inizio del campionato dunque, addio all'inseguimento forzato della prestazione durante i mesi invernali, le squadre di vertice, che comunque cercheranno di essere al top sin dalla prima gara, avranno anche altre 3 occasioni durante l'anno per mettere a punto le loro monoposto e recuperare gap velocistici dalle squadre più in forma. Infatti, saranno 3 le sessioni di test che i team potranno svolgere durante l'anno.

Finisce dunque l'era delle prove di fine stagione camuffate da test premio per giovani di belle speranze, dal prossimo anno si potrà sperimentare di più anche con i piloti titolari e magari si eviterà di trasformare le prove libere in una sorta di test forzati per provare ali ed altre soluzioni aerodinamiche testate solamente al simulatore.

Se vuoi aggiornamenti su F1: NEL 2012 RITORNANO I TEST STAGIONALI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 07 dicembre 2011

Vedi anche

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il popolarissimo telecronista della F.1 è scomparso ieri a 87 anni nella sua abitazione di Milano. Una vita a tu per tu con l'automobilismo sportivo.

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.