Immatricolazioni ad agosto: sale l'Europa, scende Fiat

Migliora ad agosto il mercato dell'auto, con un aumento dell'7.8% rispetto a 12 mesi fa. Male invece Fiat, con una flessione del 7,6%.

Boccata d'ossigeno per le immatricolazioni auto nel mese di agosto. Dopo la flessione di luglio, dove si era registrato una flessione dell'1.9% rispetto allo stesso periodo del 2010, il mese di agosto ha riportato il mercato dell'auto europeo  ad un + 7.8%.

Se costruttori come Volkswagen hanno fatto registrare un aumento delle immatricolazioni del 14.6%  e quota di mercato pari al 23.2%, in casa Fiat i dati evidenziano una netta controtendenza rispetto alla media Europea. Il gruppo diretto da Sergio Marchionne ha registrato ad agosto un calo delle immatricolazioni del 7,8% e la quota di mercato è scesa dal 8.2% al 7.3%, pari a 45.585 vetture.

Dopo la diffusione dei dati ACEA, l'associazione che riunisce i costruttori automobilistici in Europa, Fiat ha rilasciato una dichiarazione: "Alle recenti commercializzazioni della Lancia Ypsilon e della Fiat Freemont faranno seguito le Lancia Thema e Voyager e la nuova Fiat Panda. Panda e 500 sono le vetture più vendute del segmento A in Europa: insieme hanno quasi il 30 per cento di quota nell'anno".

Tra in gruppi in calo però troviamo diversi marchi ad avere ottenuto risultati peggiori di Fiat: Mazda ad agosto ha registrato un -24.8%, Honda -22.8% e Jaguar -21.4%.

Se vuoi aggiornamenti su IMMATRICOLAZIONI AD AGOSTO: SALE L'EUROPA, SCENDE FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 16 settembre 2011

Vedi anche

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Mercato Europa: a gennaio +10,1%, bene FCA

Il mercato auto europeo inizia molto bene il 2017, portando una crescita a due zeri alla maggior parte dei Gruppi automobilistici.

Psa interessata all

Psa interessata all'acquisizione di Opel?

Il Gruppo francese (Peugeot, DS, Citroen) potrebbe trattare con General Motors per rilevare Opel.

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

I dirigenti Alfa hanno bocciato la Giulia Sportwagon, che quindi non arriverà mai sul mercato. Il marchio punta sul nuovo SUV Stelvio.