MINI United Festival: Silverstone sarà il centro del mondo Mini

A fine maggio kermesse di tre giorni sul circuito inglese per festeggiare i 50 anni della Mini. Si attendono appassionati da tutto il mondo

MINI United Festival: Silverstone sarà il centro del mondo Mini

Tutto su: MINI MINI

di Francesco Giorgi

07 aprile 2009

A fine maggio kermesse di tre giorni sul circuito inglese per festeggiare i 50 anni della Mini. Si attendono appassionati da tutto il mondo

.

Un Mini weekend dai mille contenuti, animato dai 10 mila (mini più, mini meno) appassionati possessori della leggendaria vettura di Oxford convergeranno a Silverstone, nel fine settimana del 24 maggio, per la terza “tappa” del MINI United Festival, kermesse itinerante in omaggio ai primi 50 anni della Mini. La manifestazione, dopo aver toccato Misano e Zandvoort, vedrà il circuito del Northamptonshire (situato a una cinquantina di km da Oxford) nelle vesti di “Mini Centro del mondo Mini”.

Per l’occasione, promettono gli organizzatori (che fanno capo alla BMW, dunque la kermesse è “DOC”), ci saranno giri in pista a bordo delle vetture del Mini Challenge, sfide sui go-kart, lezioni di guida sicura, sfide in slalom, test drive di tutti i modelli della gamma (nuovi e d’epoca), un “parcheggio di bellezza” (dove saranno esposte le Mini più accattivanti dal punto di vista estetico), spazi dedicati ai club del Marchio, mostre scambio di automobilia, modellini, libri e ricambi.

Al “MINI United” hanno già assicurato la propria presenza Rauno Aaltonen, uno dei leggendari Flying Flinns, Campione europeo rally nel 1965 e vincitore, nel 1967, dell’ultimo dei tre Montecarlo vinti dalla leggendaria squadra corse della BMC; e Mike Cooper, figlio del celebre John cui si deve la creazione della Mini in versione “spinta”.

La “tre giorni a tutta Mini” si completerà con un susseguirsi di manifestazioni musicali, animate da DJ e rock band. Tutte accomunate (ca va sans dire) dalla passione per la Mini. Il programma su www.miniunited.com