Hyundai al Salone di Ginevra

La wagon i40, Veloster e il concept Curb disegnano nuovi scenari per il Marchio coreano

Hyundai al Salone di Ginevra

Tutto su: Hyundai

di Valerio Verdone

04 marzo 2011

La wagon i40, Veloster e il concept Curb disegnano nuovi scenari per il Marchio coreano

La Hyundai prosegue la sua fase creativa, tesa a far crescere la sua popolarità nel Vecchio Continente, presentando a Salone di Ginevra tre vetture che rappresentano, il presente, il futuro prossimo e i progetti futuri del Marchio Coreano.

Attesa e innovativa, la i40 ripropone uno stile dinamico e personale inaugurato con la ix35, trasferendo il concetto di scultura fluida sul corpo vettura di una Wagon. Spinta da due benzina 1.6 e 2.0 e due diesel 1.7 da 115 e 136 CV con emissini di appena 113 g/km nella versione Blue Drive. Inoltre, questa vettura presenta contenuti innovativi come i sedili posteriori riscaldabili e inclinabili e il volante riscaldabili unici nella categoria.

Ancora più innovativa e personale la stupefacente Veloster 1.6 benzina da 140 CV che, con le sue tre porte, di cui una sola posteriore sul lato passeggero, amplia la versatilità del concetto di coupé a 4 posti e rappresenta al meglio la nuova filosofia Hyundai incarnata dallo slogan “New thinking. New possibilities”.

Futuristica e spaziale, la Curb è un concept che prefigura come potrà essere un futuro SUV compatto della Casa Coreana. Insomma, a Ginevra si avverte il vento del cambiamento che nello stand Hyundai soffia a pieni polmoni sull’onda dei recenti successi commerciali come ix20 e ix35.[!BANNER]