Alfa Romeo Giulietta G430 iMove Marangoni

La Giulietta si traveste da Ferrari F430, sfoggiando un propulsore da 286 CV. La dotazione comprende un iPad e un Segway i2 elettrico nel baule.

Alfa Romeo Giulietta

Altre foto »

Il produttore di pneumatici Marangoni presenterà in anteprima mondiale al Motor Show di Bologna una particolarissima interpretazione della Alfa Romeo Giulietta, ribattezzata per l'occasione G430 iMove.

La nuova creatura dell'atelier italiano nasce dall'ottima base della Giulietta Quadrifoglio Verde ed è immediatamente riconoscibile dai nuovi pneumatici M-Power iGreen 235/35 da 19 pollici, caratterizzati da una singolare impronta di colore verde acido. Questo esemplare unico gode di uno speciale kit estetico realizzato in collaborazione con la TRC Italia e ispirato allo stile della Ferrari F430 Scuderia, di cui ripropone l'aggressivo paraurti anteriore con le tipiche prese d'aria della "Rossa" e il raffinato estrattore d'aria posteriore realizzato completamente in fibra di carbonio. Lo stesso pregiato e leggero materiale viene ripreso anche dalle appendici laterali e dagli specchietti retrovisori esterni.

Gli interni sono stati personalizzati con tappezzerie firmate dalla marca di abbagliamento Conte of Florance, che sui sedili riprendono la stessa tinta verde degli pneumatici, mentre il resto dell'abitacolo è ricoperto da abbondante pelle, Alcantara e ovviamente fibra di carbonio.

Il motore sovralimentato da 1750 cc è stato modificato con la sostituzione della turbina con una più performante a cuscinetti, inoltre è stato istallato uno scarico racing Ragazzon, un inedito filtro dell'aria e la centralina elettronica ECU è stata completamente rimappata. Il risultato sono 51 CV di razza che si aggiungono ai precedenti 235, per un totale 286 CV.

L'handling della vettura, messo a dura prova dai quasi 300 CV di potenza, è garantito dal nuovo assetto regolabile della KW con escursione di 4 centimetri, che ben si sposa con il nuovo impianto frenante della Tarox con pinze anteriori a 10 pistoncini e dischi compositi da 360 mm, ospitati nei cerchi in lega bruniti da 19 pollici della Barracuda.

Ma non finisce qui, le dotazioni della G430 Marangoni vanno ben oltre: integrato nel cruscotto fa bella mostra di sé un iPad, il tablet computer che rende possibile la navigazione sul web, e all'interno del baule è stato integrato un Segway i2 personalizzato con i colori della vettura da Human Technology Italia.

 Il rivoluzionario mezzo ecologico a due ruote è dotato della tecnologia LeanSteer, un'innovazione ingegneristica che rende il Segway i2 ancora più intuitivo, attraente e facile da utilizzare, facendo si che tutti i movimenti della macchina siano controllati dalla direzione in cui il guidatore muove il suo corpo. Il Segway i2 raggiunge una velocità massima di 20 km/h e con una sola carica le batterie lithiumion è in grado di viaggiare per 38 km.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO GIULIETTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 01 dicembre 2010

Altro su Alfa Romeo Giulietta

Alfa Romeo Giulietta 2019: foto spia del prototipo
Spy Photo

Alfa Romeo Giulietta 2019: foto spia del prototipo

Un prototipo della futura generazione dell’Alfa Romeo Giulietta è stato immortalato durante alcuni test su strada.

Alfa Romeo: i segreti della Giulietta Carabinieri
Tecnica

Alfa Romeo: i segreti della Giulietta Carabinieri

Le dotazioni che si nascondono dentro la nuova Alfa Romeo Giulietta destinata all'Arma dei Carabinieri.

Alfa Romeo Giulietta restyling al Salone di Ginevra 2016
Anteprime

Alfa Romeo Giulietta restyling al Salone di Ginevra 2016

A tenere compagnia all'ammiraglia del Biscione, le versioni aggiornate della Casa di Arese. Poche novità a livello estetico ed infotainment migliorato