Rainforest Challenge: le selezioni degli equipaggi italiani saranno in Friuli

A Gradisca d’Isonzo il gioco si farà duro: dal 9 all’11 Aprile si decideranno i portacolori nazionali alla maratona malese

Rainforest Challenge: le selezioni degli equipaggi italiani saranno in Friuli

di Francesco Giorgi

12 febbraio 2010

A Gradisca d’Isonzo il gioco si farà duro: dal 9 all’11 Aprile si decideranno i portacolori nazionali alla maratona malese

Scordatevi il SUV, lasciate a casa l’abbigliamento tecnico che vi fa belli… al bar. Ora il gioco si fa duro. E’ un’avventura estrema, che richiede una notevole preparazione alla guida in 4×4: stiamo parlando del Rainforest Challenge of Malaysia 2010, manifestazione che, alla fine di quest’anno, si svolgerà nella foresta della Malesia.

Derivata dal Camel Trophy, il Rainforest Challenge è una di quelle competizioni, o meglio ancora una “prova di resistenza”, destinata a dei concorrenti esperti nella tecnica di guida in off road, pronti a mettersi a dura prova. Quest’anno, le selezioni per i partecipanti italiani al Rainforest Challenge si svolgeranno in Friuli. Per la precisione, a Gradisca d’Isonzo, dove dal 9 all’11 Aprile i candidati a rappresentare i colori italiani si sottoporranno a una “tre giorni” di selezione.[!BANNER]

La prova, che si snoderà nei dintorni di Gradisca, sarà preparata dalla Sezione Sant’Andrea del Gruppo Fuoristradistico Isontino Alpe Adria. Le caratteristiche del percorso saranno quelle di una prova Extreme, ovvero un percorso nel quale l’abilità fuoristradistica dei partecipanti e la preparazione delle vetture – che dovranno essere rigorosamente 4×4 con peso inferiore alle 3,5 tonnellate preparate secondo la regolamentazione della UISP – vengono messe davvero a dura prova.