Una Chrysler 300C all'asta per Haiti

In occasione dei Golden Glob di Los Angeles, 7 auto della Casa statunitense sono state vendute e il ricavato devoluto a favore dei terremotati

Durante la cerimonia del 67° Golden Globe Awards di Los Angeles, Olivier
Francois
, presidente e amministratore delegato di Chrysler, ha donato la propria Chrysler 300C per raccogliere fondi per i terremotati di Haiti. Grazie agli autografi delle star di Hollywood, l'auto sarà messa all'asta per circa 700.000 Euro.

Il marchio Chrysler, insieme alla società Dick Clark Productions, ha
inoltre collaborato con "Stars for a Cause" per donare sei vetture dello stesso tipo con allestimento eco-friendly da vendere all'asta a selezionate organizzazioni
benefiche proposte da star del calibro di Meryl Streep, Christina Aguilera,
Leonardo DiCaprio, Tom Hanks, Felicity Huffman e Colin Firth. Questi vip, sono arrivati al Beverly Hilton, in cui si è tenuto l'evento, proprio a bordo di versioni speciali e limitate della 300C, realizzate con materiali ecocompatibili come il sughero, il bamboo, la iuta riciclata per la moquette, la pelle scamosciata degli inserti dei sedili ed i cerchi rimessi a nuovo.

Notevoli anche le prestazioni, grazie a un motore da 5,7 litri con Multi-displacement System (MDS), che consente di passare dalla modalità a otto cilindri a quella quattro cilindri. Si tratta di un dispositivo che disattiva la metà dei cilindri durante la marcia a velocità costante e quando non viene richiesta piena potenza, consentendo di ridurre il consumo di carburante senza compromettere le
prestazioni.

Se vuoi aggiornamenti su CHRYSLER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 20 gennaio 2010