Motor Show di Bologna 2016: programma e informazioni utili

Come arrivare, modalità di ingresso, sconti, orari: ecco tutto quello che c'è da sapere sull'evento di Bologna che apre i battenti sabato 3.

Le supercar al Motor Show 2014

Altre foto »

Il Motor Show di Bologna giunge alla quarantesima edizione, che si prepara all'apertura presso gli stand di BolognaFiere: in programma da sabato 3 a domenica 11 dicembre, il Motor Show 2016 torna a proporre tutti gli eventi che da sempre ne caratterizzano l'immagine (spettacolo, agonismo, esibizioni, possibilità di effettuare test drive).

Per l'edizione 2016, inoltre, una chiara volontà di rilancio - dopo alcune difficoltà sopravvenute negli anni scorsi e l'improvvisa cancellazione del 2015 - ha suggerito agli organizzatori una serie di formule di sicuro interesse: novità di mercato attraverso la partecipazione ufficiale dei big player del comparto auto, un interessante abbinamento fra tradizione, attualità e futuro con spazi dedicati alle auto storiche e un'ampia presentazione di soluzioni per la nuova mobilità sostenibile, convegni a tema. Bologna, d'altro canto, si trova esattamente al centro di quella che, universalmente, viene chiamata "Motor Valley" (il territorio dell'Emilia Romagna nel quale la presenza della filiera motoristica è talmente radicata da averne fatto, nel tempo, un'eccellenza a livelo internazionale).

Ed ecco la guida completa al Motor Show 2016, che potrà essere di aiuto, a chi sia interessato a recarsi alla manifestazione, su come raggiungere il quartiere fieristico di Bologna, come muoversi e come orientarsi.

Motor Show 2016: si inizia sabato 3

Un "antipasto" per gli adddetti ai lavori sarà costituito dall'anteprima di venerdì. Dopodiché, alle 9 di sabato 3 dicembre, l'edizione 2016 del Motor Show di Bologna sarà accessibile a tutti. Questi gli orari di ingresso: dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18; sabato e domenica e nei giorni festivi (giovedì 8, giorno dell'Immacolata), dalle 8,30 alle 18,30.

Biglietti: quanto costa e quali sono gli sconti

Il biglietto di ingresso costa 22 euro per chi si reca al Motor Show dal 3 al 9 dicembre; aumenta a 25 euro il 10 e l'11 dicembre. Esiste una ampia gamma di riduzioni: una riguarda bambini e ragazzi da 9 a 16 anni, "over 65" e studenti universitari, che da sabato 3 a venerdì 9 dicembre hanno diritto a un biglietto ridotto a 18 euro. Nelle stesse giornate, una riduzione a 20 euro viene proposta per le comitive da 10 a 50 persone, e a 15 euro ciascuno i nuclei familiari composti da due adulti e un bambino o ragazzo di età compresa fra 9 e 16 anni; ancora più favorite le famiglie con due bambini o ragazzi (stessi limiti di età), per i quali il biglietto viene ulteriormente ridotto a 12 euro ciascuno. Ingresso ridotto a 18 euro per i soci Aci, Asi - Automotoclub Storico Italiano e Rivs - Registro Italiano Veicoli Storici: gli stessi soci, se hanno compiuto 65 ani, pagano 16 euro. Tutte le riduzioni elencate restano valide anche nel weekend di sabato 10 e domenica 11 dicembre, con un supplemento di 2 euro. Importante agevolazione per gli accompagnatori di persone disabili (queste ultime, presentando il tesserino di invalidità, hanno ingresso gratuito): viene accordato lo sconto del 50% sull'importo del biglietto intero.

Ulteriori riduzioni e ingressi gratuiti

E vediamo quali sono gli ulteriori sconti a disposizione dei visitatori al Motor Show 2016, e quali sono le categorie che hanno diritto all'ingresso gratis. Esiste un biglietto cumulativo per il secondo fine settimana della manifestazione (sabato 10 e domenica 11 dicembre): 45 euro per entrambe le giornate (anziché i 50 euro del doppio biglietto a prezzo intero), che scende a 36 euro per bambini e ragazzi da 9 a 16 anni, "over 65" e studenti universitari. Oltre ai visitatori diversamente abili, l'entrata è gratuita anche per i bambini fino a 8 anni di età.

Come arrivare al Motor Show in treno

La ferrovia rapresenta, nel caso degli eventi che richiamano decine di migliaia di appassionati, uno dei mezzi più comodi per raggiungere il fulcro delle manifestazioni, senza rischiare ingorghi e - approssimandosi l'inverno - senza correre il pericolo di incontrare difficoltà legate alle condizioni meteo. Non esistono particolari convenzioni per i visitatori (a diferenza di quanto veniva proposto in passato); tuttavia, recandosi al Motor Show con una delle "Frecce" Trenitalia o con Italo, è possibile richiedere uno sconto sul prezzo del biglietto (dal 30% al 40%) scaricando un modulo presente in un'apposita sezione del sito Web del Motor Show (qui il link). Una volta scesi alla stazione di Bologna Centrale, si può raggiungere il quartiere fieristico  piedi (in circa mezz'ora), oppure con i bus 38 e 39, che fermano di fronte all'ingresso principale di piazza Costituzione; per il rientro, ci sono le linee urbane 35 e 39.

Al Motor Show in auto: ecco come

Come molte delle grandi città, anche l'area metropolitana di Bologna non è esente dalle questioni legate al traffico. È per questo consigliabile evitare la congestionata Tangenziale (chi dovesse percorrerla, in ogni caso, deve prendere l'uscita 8): a prescidenere dalla direzione di provenienza, meglio immettersi sulla A14 e impegnare l'uscita "Bologna Fiera". Saranno tuttavia possibili code o rallentamenti, in special modo nelle ore di punta delle giornate più "calde" (i due weekend, la giornata festiva dell'8 dicembre).

Parcheggi: dove e come

Grazie al recente aumento dei parcheggi multipiano che hanno interessato le aree del quartiere fieristico bolognese, non è complicato lasciare la propria auto in sosta. Viene prevista una tariffa agevolata (10 euro) nelle aree di sosta di via Michelino e piazza Costituzione; il parcheggio nelle strisce azzurre intorno alla Fiera di Bologna costa 1,50 euro ogni ora (viene applicato un forfait giornaliero di 10 euro oltre le due ore). Attenzione agli esattori: gli unici operatori autorizzati sono rappresentati dal personale Bologna Fiere & Parking SpA, riconoscibili dalla casacca gialla con tesserino di riconoscimento; altrimenti, si rischia di trovarsi di fronte ad abusivi.

Se vuoi aggiornamenti su MOTOR SHOW DI BOLOGNA 2016: PROGRAMMA E INFORMAZIONI UTILI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 30 novembre 2016

Vedi anche

Effeffe Berlinetta, al Motor Show debutta la sportiva retrò

Effeffe Berlinetta al Motor Show

La Effeffe Berlinetta è una sportiva artigianale con meccanica Alfa Romeo realizzata con passione dai fratelli Frigerio.

Le ragazze del Motor Show di Bologna 2016

Motor Show

La kermesse bolognese, oltre alle ultime novità del mercato, è arricchita come da tradizione dalla presenza di splendide ragazze.

InternetMotorShow: l’automotive incontra l’e-commerce

Automotive: verso l'e-commerce

Esperti dell’automotive e di Internet si sono confrontati sulle strategie che nel prossimo futuro caratterizzeranno l’e-commerce automotive.