Historic Car Clinic all’Autodromo di Modena

Al Motor Show di Bologna abbiamo conosciuto Vittorio Caneva, ideatore del corso per auto d’epoca che si terrà a Modena a partire dal 6 febbraio.

Historic Car Clinic all’Autodromo di Modena

di Simonluca Pini

14 dicembre 2014

Al Motor Show di Bologna abbiamo conosciuto Vittorio Caneva, ideatore del corso per auto d’epoca che si terrà a Modena a partire dal 6 febbraio.

Guidare un’auto storica in un rally o in una gara di regolarità richiede una serie di conoscenze che spaziano dalle capacità di guida a come prendere le note durante le ricognizioni. Sono sempre di più gli appassionati che durante il fine settimana gareggiano in rally storici: spesso si tratta di gentlemen drivers che hanno corso in gioventù o semplicemente amanti dei motori.

Per divertirsi in tutta sicurezza e puntare al podio è fondamentale conoscere al meglio il proprio mezzo e le corrette tecniche di guida. Al Motor Show di Bologna Vittorio Caneva ci ha presentato il primo laboratorio in pista creato per esaltare le qualità del pilota e delle vetture. Nato dalla collaborazione tra Autodromo di Modena e la Vittorio Caneva Rally School, l’Historic Car Clinic offre due diverse tipologie di corso – Basic e Global – dove i possessori di auto storiche parteciperanno a lezioni teoriche su guida, note, gomme e assetti e ovviamente prove pratiche in pista.

Dopo una carriera come pilota ufficiale per Citroen Italia, Ford Italia e Lancia Totip nel mondiale, Vittorio Caneva è stato il precursore delle scuole di rally nel lontano 1989. Oggi è coach di piloti del calibro di Ostberg, Hanninen, Evans, Mikkelsen e Meeke. Nonostante sia abituato a lavorare con piloti professionisti, non manca la voglia e l’impegno per esaltare le doti di guida dei gentlemen drivers italiani.