Renault Rally Event: due giorni di sport a Bibbiena

Un weekend all’insegna della passione grazie a Renault.

Renault Rally Event Bibbiena

Altre foto »

Un rally in cui gli spettatori diventano protagonisti? Succede solo a Bibbiena (Ar) grazie a Renault che per il secondo anno organizza nella cittadina toscana il Rally Event.

Una manifestazione in cui lo sport si mescola con la passione e il prodotto e non mancano i vip come Maddalena Corvaglia e i comici di Zelig Fabrizio Fontana (James Tont) e Marco Della Noce (Oriano Ferrari). Ma la protagonista assoluta era lei, la nuova Clio RS, appositamente arrivata da Dieppe per ricevere l'abbraccio degli appassionati.

Ma partiamo per gradi, tornando a sabato, ebbene, in una cornice di pubblico che ha sfidato la pioggia, i piloti delle vetture da rally della Losanga hanno sfilato lungo le vie della città in una prova spettacolo notturna resa ancora più insidiosa dal bagnato. Twingo, Clio e Megane, appositamente preparate per i rally, hanno stregato gli spettatori tra derapate e controsterzi incuranti delle intemperie.. Nel pomeriggio invece, così come nella mattina della domenica, i visitatori hanno avuto l'occasione di diventare protagonisti mettendosi alla guida della Nuova Clio, della Twingo RS, della Megane RS e della Twizy in un piazzale adibito per le prove delle vetture.

Ovviamente non ci siamo fatti scappare l'occasione per metterci al volante, per provare la comodità della nuova Clio, l'agilità della Twingo RS, capace di esaltarsi nello stretto grazie al passo corto, la potenza della Megane RS che adesso è cresciuta fino a 265 CV e la silenziosità della Twizy, un'autentica soluzione antitraffico per la città ad impatto zero.

Ma l'attenzione era tutta per lei, la nuova Clio RS, messa in esposizione in una candida livrea bianca che per la prima volta ha varcato i cancelli di un salone. Aggressiva, con il paraurti anteriore rivisitato in chiave sportiva, il diffusore e lo spoiler posteriore, vanta una fiancata più aderente a terra per via delle minigonne e dei cerchi da 17 pollici (optional da 18 pollici) di colore nero. Anche l'interno, seppur per qualche breve istante in cui è stato possibile vederlo, ci ha affascinato, soprattutto per i paddles posizionati dietro il volante che indicano una guida molto sportiva e non potrebbe essere altrimenti visto che il motore è un 4 cilindri 1.6 turbo da ben 200 CV! In attesa di provarla, l'abbiamo vista da vicino, toccata con mano, alimentando ancora di più la nostra curiosità.

Non sono mancate le esibizioni di uno stuntman d'eccezione come Didi Bizzarro, che ha incantato la platea con numeri degni di un film d'azione e condotto su due ruote persino qualche spettatore dotato di un coraggio sopra le righe. Poi sono arrivate le star dell'evento, la bellissima Maddalena Corvaglia, che ha ammesso di avere un debole per i motori, ma si è ripromessa di non ribadire che ama in particolare le due ruote, perché in un'altra occasione è stata messa letteralmente su due ruote ma a bordo di un'automobile. E i due comici di Zelig, Fabrizio Fontana, alias James Tont, l'agente segreto più strampalato della tv e Marco Della Noce, ovvero Oriano Ferrari, simpatico meccanico del Cavallino Rampante.

Il primo ha dichiarato: "Sono rimasto affascinato dalle auto vedendo le Aston Martin di 007, tanto belle quanto ricche di gadget improbabili. In realtà mi piacciono le auto vintage come la vecchia MINI, la 2CV o la Diana, James Tont lo vedrei su una di quelle anche se il suo motto sarebbe: le guido tutte"!

Mentre il secondo, molto legato alla F1, mettendo i panni di Oriano Ferrari ha spiegato la situazione attuale della Ferrari nella massima formula: "Grazie ad Alonso quest'anno siamo riusciti a tirar fuori qualcosa dalla macchina, noi lo chiamiamo Alonso di maiale, e quando è partito 10° ha chiesto: è successo qualcosa? Non è abituato a stare dietro in griglia di partenza.. Mentre Schumacher è preoccupante perché adesso che va in pensione starà sempre nei box e romperà i "maroni" a tutti come i pensionati in cantiere". Ma Marco della Noce ha anche una vita agonistica di rilievo come navigatore a fianco di piloti dal piede pesante come Andrea Dallavilla.

A proposito, sia i due comici che la Corvaglia si sono cimentati in una gara per entrare ancora di più nel vivo dell'evento e Fabrizio Fontana è addirittura salito sull'auto dello stuntman per provare l'ebbrezza di viaggiare su due ruote. Alla fine, nonostante la pioggia, l'atmosfera di festa ha prevalso e la vincitrice assoluta è stata Renault, mentre il rally ha visto un podio assoluto formato dagli equipaggi Rudy Michelini e David Castiglioni (primo posto), Elwis Chentre e Fulvio Florean (secondo posto) e Federico Gasparetti in coppia con Federico Ferrari (terzo posto).

Se vuoi aggiornamenti su RENAULT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 12 novembre 2012

Altro su Renault

Motor Show 2016: in anteprima la nuova Renault Twingo GT
Eventi

Motor Show 2016: in anteprima la nuova Renault Twingo GT

La nuova edizione sportiva della piccola "tuttodietro" è stata sviluppata da Renault Sport: porta in dote 110 CV e un nuovo appeal estetico.

Renault e Dacia: tutte le novità al Motor Show di Bologna 2016
Anteprime

Renault e Dacia: tutte le novità al Motor Show di Bologna 2016

Il Gruppo francese sarà presente al Motor Show di bologna 2016 con tre diversi stand dedicati ai brand Renault e Dacia e ai modelli Renault Sport.

Renault Kadjar HYPNOTIC 110 CV EDC: la prova su strada
Prove su strada

Renault Kadjar HYPNOTIC 110 CV EDC: la prova su strada

L' allestimento speciale la rende ancora più originale nel design, ma ciò che colpisce è la sua facilità di utilizzo nella vita di tutti i giorni.