GM cancella il crossover ibrido plug-in

Causa scarsa convenienza economica, GM ha rimandato a data da destinarsi lo sviluppo del crossover ibrido plug-in basato sul telaio della SRX.

GM cancella il crossover ibrido plug-in

di Stefano Triolo

01 giugno 2011

Causa scarsa convenienza economica, GM ha rimandato a data da destinarsi lo sviluppo del crossover ibrido plug-in basato sul telaio della SRX.

Dopo averne ufficialmente annunciato il lancio, General Motors ha di fatto cancellato dalla propria agenda lo sviluppo di un veicolo ibrido plug-in basato sulla Cadillac SRX.

Secondo alcune fonti vicine al team che si stava occupando del progetto, la casa automobilistica americana avrebbe deciso di bloccare lo sviluppo del crossover ecologico soprattutto per il fatto che la vettura non sarebbe stata assolutamente conveniente dal punto di vista economico.

Dopo un’attenta valutazione di mercato e, soprattutto, della tempistica necessaria a completarlo, GM ha infatti concluso che il crossover ibrido plug-in, realizzato sullo stesso pianale della SRX  e sfruttando la tecnologia della Chevrolet Volt, sarebbe stato ultimato più o meno nel periodo della presentazione ufficiale della nuova generazione della SRX, rischiando quindi di essere una vettura “datata” prima ancora di vedere la luce.

Nonostante il portavoce di GM, Kevin Kelly, non abbia ufficialmente confermato l’intera vicenda, rifiutandosi addirittura di rispondere a qualsiasi domanda in merito, non è comunque escluso che in futuro il progetto possa nuovamente essere ripreso, magari utilizzando una piattaforma più recente.

No votes yet.
Please wait...