Il governo inglese finanzia Ford e Nissan

L'Esecutivo garantisce gli investimenti di Nissan e Ford destinati a sviluppare tecnologie verdi e costruire veicoli elettrici

Il governo inglese punta sulle auto a basso impatto ambientale finanziando Nissan e Ford a sostegno dello sviluppo dell'innovazione tecnologica. Si tratta di garanzie su prestiti per circa 420 milioni di euro, a fronte di un notevole impegno economico delle due case costruttrici che investiranno 2,2 miliardi.

In particolare, l'azienda di Detroit ha programmato di investire 1,7 miliardi in 5 anni in quattro dei suoi impianti situati in Inghilterra e in Galles per sviluppare una nuova generazione di motori e di veicoli più efficienti e quindi dai consumi più bassi.

In questo caso, l'Esecutivo di Londra fornirà al costruttore garanzie di credito per 400 milioni di euro a copertura di un prestito da 500 milioni da parte della Banca europea degli investimenti (Bei), che permetterà di mantenere 2.800 posti di lavoro nel Regno Unito.

Più contenuto - ma comunque rilevante dal punto di vista occupazionale - l'investimento della giapponese Nissan, che ha scelto il porto inglese di Sunderland per la costruzione della Leaf. In questo caso, l'investimento è di 470 milioni di euro, di cui 22 milioni saranno finanziati da Londra, con la creazione di  2.250 posti.

Il ministro inglese del Commercio, Peter Mandelson, ha detto che Ford e Nissan "permetteranno alla Gran Bretagna di diventare uno dei produttori leader nelle vetture con basse emissioni di CO2".

La scorsa settimana Londra ha concesso garanzie di prestito per 412 milioni di sterline alla Vauxhall, la controllata europea di General Motors, per garantire l'operatività del costruttore in Gran Bretagna.

Se vuoi aggiornamenti su FORD inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 19 marzo 2010

Altro su Ford

Ford Fiesta 2017: ecco la settima generazione
Anteprime

Ford Fiesta 2017: ecco la settima generazione

La nuova Ford Fiesta 2017 vanta tanta tecnologia e un look che strizza l’occhio alle monovolume.

Ford KA+, un piccolo grande plus
Ultimi arrivi

Ford KA+, un piccolo grande plus

Con due porte in più rimane agile e aumenta l’offerta di comfort. Si avvicina alla Fiesta, che però nel 2017 crescerà in una nuova generazione.

Ford Kuga restyling 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Ford Kuga restyling 2017: primo contatto

Sulle strade che portano a Capo Nord per scoprire la nuova Ford Kuga restyling 2017.