GPL e metano, ripartono i bonus per il 2010

Al via le prenotazioni degli incentivi per la trasformazione dei veicoli. Consorzio Ecogas: Servono più soldi. Nel 2009 196.000 impianti installati

Da un paio di giorni è possibile prenotare gli incentivi per la conversione a gas degli autoveicoli visitando la sezione apposita sul sito del Consorzio Ecogas, associazione che grazie a un accordo di programma con il Ministero dello Sviluppo Economico (Mse) gestisce la procedura di prenotazione e monitoraggio dell'erogazione dei contributi.

La disponibilità attuale è stimata in 11.556.406,00 euro (derivanti in parte dai fondi residui del 2009 e dal fondo strutturale istituito con la prima "rottamazione" che ammonta a circa 2 milioni/anno). Nonostante ciò dal consorzio fanno sapere che questa cifra basterà appena a coprire le richieste del mese di gennaio. "Gli operatori del settore, tra cui oltre 5.000 officine di installazione - ha detto Alessandro Tramontano, direttore del Consorzio Ecogas - attendono con urgenza il rifinanziamento, pena il blocco del mercato".

Da qui la richiesta di inserire il rifinanziamento nel nuovo decreto incentivi cui il Governo sta lavorando in questi giorni. Secondo il Centro Studi dell'associazione nel 2009 sono state 163.133 le trasformazioni a Gpl e 14.717 quelle a metano. Numeri sottostimati tuttavia di circa un 10% (causa ritardi amministrativi sulle registrazioni dei collaudi da parte degli uffici provinciali) che porteranno il totale a circa 196.000 impianti così suddivisi: 179.500 GPL e 16.200 metano.

Ma chi può chiedere l'incentivo? Hanno diritto le persone fisiche e giuridiche che trasformano il proprio autoveicolo a GPL o metano presso un operatore - officina o concessionaria - che abbia aderito all'iniziativa (l'elenco è consultabile sul sito di Ecogas alla voce Incentivi Mse). Il contributo è di 500 euro per la conversione a GPL e di 650 euro per quella a metano. Il bonus viene assegnato fino ad esaurimento fondi in ordine cronologico di prenotazione. Quindi è bene affrettarsi.

Se vuoi aggiornamenti su GPL E METANO, RIPARTONO I BONUS PER IL 2010 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 14 gennaio 2010

Vedi anche

Smart Electric Drive 2017: la citycar eco-irresistibile

Smart Electric Drive 2017: la citycar eco-irresistibile

La nuova gamma Smart electric drive include anche la versione forfour e si conferma la citycar più adatta per le grandi e congestionate metropoli.

Elextra: la supercar elettrica 4 posti arriva a Ginevra

Elextra: la supercar elettrica 4 posti arriva a Ginevra

Nata grazie all’impegno del designer svizzero Robert Palm e dell’imprenditore danese Poul Sohl, questa eco-supercar offrirà prestazioni superlative.

Auto elettriche: in Toscana oltre 300 stazioni di ricarica

Nuove stazioni di ricarica in Toscana

Grazie al progetto EVE, in Toscana saranno installate 325 colonnine per la ricarica elettrica.