PSA annuncia nuovi modelli elettrici e ibridi plug-in

A medio termine, quattro nuove auto elettriche e sette ibride plug - in grazie allo sviluppo delle due nuove piattaforme modulari e-CMP ed EMP2.

Peugeot Fractal al Salone di Francoforte 2015

Altre foto »

Psa - Peugeot Citroen si organizza per una nuova corsa alla mobilità eco friendly. In altre parole: a medio termine la lineup di proposte dell'alleanza francese si arricchirà di nuovi modelli ibridi ed elettrici. Ecco, in estrema sintesi, il contenuto della nuova strategia, formulata da Psa e resa nota in queste ore in un documento, che conferma gli intenti precedentemente indicati da Peugeot Citroen, rivolta a un graduale aumento della gamma di autovetture a basse e zero emissioni. Una filosofia "green" espressamente indicata dal numero uno Psa, Carlos Tavares, quale "new deal" societario.

Nel dettaglio, le novità elettriche e ibride per Psa si concretizzeranno entro una data ben precisa: il 2019, anno indicato da Peugeot Citroen nel quale i listini di entrambi i marchi offriranno, secondo le parole contenute nel report, "Un'ampia varietà di nuovi modelli a combustione interna, a propulsione elettrica e ibrida plug - in" che saranno via via sviluppati dagli stessi tecnici Psa.

Niente più modelli "presi a prestito", dunque, come accade finora - particolarmente con Citroen C-Zero, Peugeot iOn e la nuovissima Citroen e-Méhari presentata lo scorso marzo al Salone di Ginevra - frutto di collaborazioni di engineering con altri Costruttori, segnatamente Bolloré e Mitsubishi.

Con questa nuova strategia, è chiaro l'intento del marchio del Double Chevron e della Casa del Leone: Citroen e Peugeot si pongono quale obiettivo principale un graduale allineamento con una competitiva concorrenza che "in casa" si fa particolarmente sentire grazie a un'avviata expertise nel settore delle auto elettriche: il riferimento va tutto all'alleanza Renault-Nissan.

Le novità ibride Plug-in ed elettriche per il Gruppo Psa saranno incentrate, dal punto di vista tecnico, su due piattaforme modulari, il cui sviluppo è rivolto rispettivamente a una lineup di modelli 100% elettrici (dei quali un primo "assaggio" era stato mostrato, lo scorso settembre, al Salone di Francoforte: si trattava della concept Peugeot Fractal, prototipo di coupé - cabriolet di taglia compatta a zero emissioni, equipaggiata con due motori elettrici da 102 CV)  e a una "famiglia" di vetture ibride plug - in.

La prima delle due nuove piattaforme è e-CMP, aggiornamento in chiave eco friendly del pianale CMP - Common Modular Platform, già annunciata nelle scorse settimane in virtù di un accordo sottoscritto fra la stessa Psa e l'alleata cinese Dongfeng (big player, nel Paese del Dragone, nella produzione di veicoli elettrici, segnatamente truck e bus, oltre alla componentistica di settore) e rivolta allo sviluppo di una piattaforma condivisa: lo stanziamento, in termini economici, ammonta a 200 milioni di euro, più ulteriori 50 rivolti all'upgrade tecnico per la mobilità elettrica. La piattaforma e-CMP, similmente alla CMP, servirà alla realizzazione di nuovi modelli di segmento B e C: una nuova lineup (quattro veicoli elettrici da portare al debutto dal 2019 al 2021) che porterà nel tempo allo sviluppo di berline e Suv compatti ad autonomia estesa e tecnologie di ricarica rapida.

Il secondo pianale è l'EMP2 (sigla che sta per "Efficient Modular Platform"), che non è una novità in senso stretto pur appartenendo tecnologicamente alle piattaforme di nuova generazione: venne portata al debutto nel 2013 per costituire l'"ossatura" di Citroen C4 Picasso e Peugeot 3008. La piattaforma modulare EMP2 sarà impiegata per lo sviluppo di una gamma di nuovi modelli a propulsione ibrida plug - in programmati nel quadriennio 2017 - 2021: sette nuove vetture - fra crossover e Suv - che porteranno in dote buone possibilità di autonomia in modalità 100% elettrica: si parla di non meno di 60 km; allo stesso modo, il "taglio" ai consumi di carburante si attesterà sul 40% nei percorsi urbani in confronto alle pari segmento equipaggiate con la "tradizionale" propulsione a benzina.

Se vuoi aggiornamenti su PSA ANNUNCIA NUOVI MODELLI ELETTRICI E IBRIDI PLUG-IN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 26 maggio 2016

Vedi anche

Mitsubishi GT-PHEV Concept: futuro stilistico ed ecosostenibile

Mitsubishi GT-PHEV Concept: futuro stilistico ed ecosostenibile

La Mitsubishi GT-PHEV Concept sfoggia un design sportivo e particolarmente curato che nasconde una meccanica ibrida di primo livello

Gruppo PSA e Bolloré, ampliata la partnership con nuovi car sharing

Gruppo PSA e Bolloré, ampliata la partnership con nuovi car sharing

Le due aziende francesi ampliano la loro partnership allargando l’offerta dei servizi di car sharing.

Volskwagen, la concept elettrica avrà la guida autonoma

Volskwagen, la concept elettrica avrà la guida autonoma

La concept elettrica firmata Volskwagen potrebbe debuttare nel 2019, offrendo una lunga autonomia e la guida autonoma.