Temerari: sesso in auto davanti alla polizia

Una coppia di focosi (e ubriachi) amanti scozzesi si è appartata di giorno (si fa per dire) nel posteggio della polizia. Beccati e multati

Temerari: sesso in auto davanti alla polizia

di Andrea Barbieri Carones

02 maggio 2010

Una coppia di focosi (e ubriachi) amanti scozzesi si è appartata di giorno (si fa per dire) nel posteggio della polizia. Beccati e multati

Una buona dose di vino, una temperatura finalmente piacevole e una grande, grandissima dose di faccia tosta. Oltre naturalmente a un partner complice e predisposto alle avventure. Questi, in sostanza, gli ingredienti che sono serviti per far sì che una coppia di focosi amanti scozzesi decidesse di consumare un incontro d’amore (o di sesso) in un posteggio di Edimburgo, incurante dei passanti. Fin qui, non c’è nulla di particolarmente strano, visto che è una situazione piuttosto comune soprattutto tra i giovani. Ma la cosa diventa alquanto imbarazzante per non dire assurda se si considerano due fatti: il primo è che l’atto è avvenuto durante le ore diurne e il secondo è che il posteggio era quello riservato alle auto della polizia di un commissariato della città natale di Sean Connery.

Concentrati su quello che stavano facendo e convinti probabilmente di essere in un bosco delle Highlands scozzesi piuttosto che nella capitale di un paese europeo, i due hanno proseguito nelle loro calorose effusioni anche quando è arrivata la polizia, intervenuta (per una volta) senza bisogno della telefonata di qualche cittadino scandalizzato.[!BANNER]

Testimoni raccontano che ci sono volute le braccia possenti di due giovani agenti per staccare fisicamente la coppia, che se l’è cavata con una ramanzina e con una multa da 200 sterline, pari a 220 euro. Con questa cifra, forse, potevano andare in una camera di un hotel 4 stelle del centro città, magari con vista sul castello medievale del 1130, e con un po’ di privacy in più. Ma “farlo strano” – talvolta – è più bello.