All’asta una Aston tutta d’oro

Una Aston Martin DB7 del principe Ruspoli impreziosita da oro, platino e palladio all’asta in Inghilterra. Parte della somma andrà in beneficenza

All'asta una Aston tutta d'oro

di Redazione

07 marzo 2009

Una Aston Martin DB7 del principe Ruspoli impreziosita da oro, platino e palladio all’asta in Inghilterra. Parte della somma andrà in beneficenza

.

Un’Aston Martin tutta ricoperta d’oro e platino sarà messa in vendita in Inghilterra. È un modello DB7 del 1995, appartenente a un italiano, il principe Francesco Maria Seste Ruspoli. L’auto, che aveva fatto la sua prima apparizione pubblica lo scorso anno, alla prima dell’ultimo film di James Bond “Quantum of Solace“, verrà messa all’asta il 14 marzo, nel corso del Race Retro di Coventry.

Davvero la cornice più adatta per la vendita, dato che la manifestazione di auto d’epoca quest’anno avrà un’occhio di riguardo proprio per l’Aston Martin, di cui si celebra anche il cinquantesimo anniversario della vittoria nel campionato World Sports Car. Fra i modelli in mostra ci saranno l’Aston Martin DBR1 e la DBR9 LMGT1.

Ma torniamo alla nostra, è proprio il caso di dirlo, “principesca” vettura. La carrozzeria è verniciata d’oro a 24 carati, platino e foglia di palladio. Sul cofano, quale ciliegina sulla torta, sono stati collocati sei diamanti.

Si stima che la ‘decorazione’ sia costata al principe 150.000 sterline (circa 167.000 euro, al cambio attuale) e l’automobile sarà messa in vendita da H&H Auctions, che organizza l’asta, per una somma compresa fra i 45.000 e i 55.000 pounds (50-60.000 euro) di cui una parte andranno in beneficenza.

È la seconda volta in breve tempo, che un’auto d’oro viene messa in vendita: all’inizio di febbraio era toccato a una vettura posseduta da Michael Jackson. Ad aprile, a Beverly Hills, sarà la volta di una Rolls Royce Limo del 1999, dagli interni ricoperti di oro a 24 carati. Il proprietario di questa lussuosissima Rolls pensa di ricavarne 110.000 euro.