Dalla Russia, una Bentley… coccodrillo

Arriva dalla Russia la Bentley Suitcase Croco, una Continental GT rivestita di pelle di bufalo africano e colorata come la pelle di un coccodrillo

Dalla Russia, una Bentley... coccodrillo

Tutto su: Bentley Continental GT

di Giuseppe Cutrone

24 marzo 2010

Arriva dalla Russia la Bentley Suitcase Croco, una Continental GT rivestita di pelle di bufalo africano e colorata come la pelle di un coccodrillo

Spesso, la passione per l’auto, unita alla fantasia più sfrenata, porta a risultati decisamente bizzarri per non dire eccentrici. In questo filone si inserisce sicuramente la Bentley Suitcase Croco, ovvero una Bentley Continental GT “rivista e corretta” fino ad assumere la livrea di… un coccodrillo. Non c’è che dire, il nobile blasone inglese da un po’ di tempo a questa parte non viene lasciato in pace tra personalizzazioni quantomeno… strane e furti, come quello avvenuto al calciatore Eto’o.

La bizzarra idea di alcuni ricchi russi, Igor Kozij, Robert Mauser, Igor Ryabov e Nikolaj Mikhailov, è stata infatti quella di ricoprire la carrozzeria della lussuosa vettura britannica con della pelle di bufalo africano, la quale, dopo un’attenta lavorazione durata mesi, ha assunto le sembianze e il colore della pelle di coccodrillo.[!BANNER]

L’effetto è veramente notevole ed è di sicuro di grande impatto visivo. Non si sa il prezzo di tale realizzazione artistica ma, semmai dovesse essere venduta, questa particolare Bentley sarebbe di certo un oggetto da collezione. Chissà cosa penseranno i puristi del marchio però.