BMW: nell’app Laptimer anche la GoPro

Un’integrazione che esalta ulteriormente la guida in pista

Bmw M4 Gts: immagini ufficiali

Altre foto »

Se siete possessori di una BMW M avete sicuramente beneficiato dell'app Laptimer per analizzare il comportamento della vostra sportiva in pista e per capire dove migliorare. Ebbene, adesso questa tecnologia può essere integrata con una GoPro per un'esperienza ancora più adrenalinica.

In pratica, sarà possibile visualizzare delle immagini sull'iDrive, e scegliere la visuale che potrà essere regolata manualmente oppure tramite sei modalità preimpostate. Poi il video girato sarà disponibile, in bassa risoluzione, sul dispositivo iOS collegato.

Si tratta di un aggiornamento che sarà disponibile da quest'estate e che accrescerà la funzionalità di quest'app, Laptimer appunto, che già rileva la posizione del GPS, la velocità, l'accelerazione, la velocità laterale (la forza g), i tempi sul giro e l'accelerazione a una determinata velocità.

E inoltre, a seconda dell'equipaggiamento della vettura e dell'anno di costruzione, anche la posizione del pedale dell'acceleratore, l'angolo di sterzata, la decelerazione, il regime del motore e la marcia. Tutte informazioni che possono essere pubblicate come snapshot sui social o inviate tramite e-mail.

Se vuoi aggiornamenti su BMW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 15 aprile 2016

Altro su BMW

Bmw Next 100 Festival: motori non solo, a Monza
Eventi

Bmw Next 100 Festival: motori non solo, a Monza

In occasione del centenario della Casa dell’elica e dei 50 anni di Bmw Italia si terrà un festival di tre giorni all’Autodromo di Monza.

Bmw Serie 5: il teaser dei sistemi di guida semiautonoma
Anteprime

Bmw Serie 5: il teaser dei sistemi di guida semiautonoma

Una sequenza filmata di anteprima illustra lo "Steering and Lane Control Assistant" e il "Crossroads Warning".

Nuova Bmw Serie 5 2017: il primo teaser
Anteprime

Nuova Bmw Serie 5 2017: il primo teaser

La settima generazione di Bmw Serie 5 sarà in anteprima a Parigi e debutterà a inizio 2017: nel frattempo ecco un primo particolare del corpo vettura.