Volkswagen California compie 25 anni

Prezzo accessibile, elevata affidabilità: i due elementi chiave pensati nel 1988 per il camper VW California, arrivato a 25 anni e 100 mila esemplari.

Volkswagen California: i suoi primi 25 anni

Altre foto »

In questi mesi, il Volkswagen T3, storico van di Wolfsburg strettamente derivato dal mitico "Bulli" e ora realizzato in Brasile, si appresta ad andare in pensione dopo la bellezza di 63 anni di servizio (o meglio sarebbe dire: dopo avere contribuito allo sviluppo del piccolo trasporto su strada per tutta la seconda metà del XX secolo). Ma c'è un altro van a marchio VW che merita un proprio personale spazio fra le grandi celebrità di Wolfsburg: il camper Volkswagen California, che quest'anno festeggia i suoi primi 25 anni di permanenza ininterrotta nei listini del Gruppo.

>> Guarda la storia per immagini del Volkswagen California

La ricorrenza - che riveste una certa importanza, data la particolare nicchia di mercato alla quale da un quarto di secolo il California si rivolge - è stata celebrata, nei giorni scorsi, a Techno Classica, la kermesse internazionale di Essen (Germania) interamente dedicata alle auto storiche, e che ha nello stesso tempo fatto segnare un altro singolare traguardo: i 100.000 esemplari costruiti dal 1988 a oggi. Una storia che passa attraverso un quarto di secolo, i continui mutamenti delle mode influenzate anche dalle differenti condizioni sociali ed economiche, e tre serie.

Volkswagen California, indicano i vertici VW, nasce da un preciso obiettivo, focalizzato nella seconda metà degli anni 80; quando, cioè, la moda del campeggio in tenda si ampliava a un concetto meno spartano ma ugualmente "libero" di affrontare le vacanze "en plein air": la realizzazione "in casa" di un veicolo da tempo libero per famiglie, senza dovere necessariamente rivolgersi alla produzione esterna. Da molti anni, infatti, sul mercato esisteva il Joker Westfalia, che veniva allestito sul Volkswagen Transporter: un divano posteriore per due persone, ribaltabile uso letto e, all'interno della fiancata sinistra, un frigorifero, un fornello a gas, un lavello, una dispensa. C'era il necessario per affrontare una vacanza in comodità, ma il prezzo di vendita richiesto venne giudicato troppo elevato.

Con il traguardo di volumi di vendita significativamente più alti e la possibilità di affidare il lancio di un veicolo da tempo libero a un prezzo più accessibile (grazie alla produzione industriale su larga scala che abbassava i costi di produzione), nel 1988 la prima serie del Volkswagen Westfalia venne lanciata sul mercato.

Da allora, il camper simbolo della nuova generazione di veicoli da tempo libero per Volkswagen è stato allestito su tre serie consecutive, che da 25 anni sfoggiano di serie, come principale elemento distintivo, il tetto incernierato nella parte anteriore e sollevabile a compasso.

La produzione attuale del VW California, giunto alla terza serie, si articola su due allestimenti (Beach e Comfortline) e su un'ampia gamma di motorizzazioni, tutte turbodiesel, che vanno dal 2.0 TDI su tre livelli di potenza (102, 114 e 140 CV) a cambio manuale, fino al 2.0 BiTDI 4Motion da 180 CV con Cambio automatico DSG a doppia frizione.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 18 aprile 2013

Altro su Volkswagen

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto

La Volkswagen Tiguan 2016 equipaggiata con la motorizzazione diesel 1.6 TDI debutta sul mercato italiano con prezzi a partire da 28.750 euro.

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale
Anteprime

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale

Sarà una vettura premium che si posizionerà in listino sopra la Passat.

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia
Motorsport

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia

Doppietta della Casa tedesca, l'ultima prima del ritiro dalle competizioni, nel rally australiano.