Lancia Stratos: la posizione di Ferrari e Pininfarina

Pininfarina e Ferrari smentiscono con una nota ufficiale ogni coinvolgimento nella produzione della Nuova Stratos.

Lancia Stratos: la posizione di Ferrari e Pininfarina

Tutto su: Lancia

di Valerio Verdone

15 luglio 2011

Pininfarina e Ferrari smentiscono con una nota ufficiale ogni coinvolgimento nella produzione della Nuova Stratos.

Ora è ufficiale, la Nuova Lancia Stratos non si farà, e la vettura di Michael Stoschek rimarrà un esemplare unico alimentando il rimpianto di tutti gli appassionati che credevano in una rinascita, seppur in serie limitata, della sportiva più affascinante di casa Lancia.


D’altra parte le parole con cui inizia la comunicazione di Pininfarina parlano chiaro: “A seguito delle notizie diffuse da alcuni siti specializzati, Pininfarina precisa di non avere alcuna parte nella presunta produzione di una serie limitata della Nuova Stratos“.


Una dichiarazione seguita da una precisazione ancora più significativa: “Il ruolo di Pininfarina si è limitato alla progettazione e alla costruzione di un esemplare unico per il cliente Michael Stoschek senza alcun impegno ad allargare la collaborazione a volumi produttivi più consistenti”. Allo stesso modo Ferrari ha comunicato di non essere coinvolta in alcun modo nel progetto Nuova Stratos.


Rimane la soddisfazione per aver realizzato un’auto straordinaria, che tanto ha fatto parlare di sé negli ultimi mesi, e una piccola nota di disappunto verso il facoltoso cliente che ha voluto a tutti i costi una Stratos in chiave moderna.


“Pininfarina è molto soddisfatta del lavoro svolto sulla Nuova Stratos, che ha suscitato un enorme e meritato apprezzamento da parte della stampa internazionale, ed è lieta di aver contribuito a realizzare il sogno di Mr. Stoschek. L’Azienda è tuttavia estranea a quanto comunicato da Mr. Stoschek attraverso il sito della Nuova Stratos”.