Renault POM al CES di Las Vegas 2017

Una Twizy speciale presentata al CES di Las Vegas che diventa un laboratorio di sviluppo

La Renault ha decisamente a cuore i veicoli elettrici, e così al CES di Las Vegas ha portato un vero e proprio laboratorio viaggiante, si tratta di un prototipo, unico nel suo genere, che nasconde tanta tecnologia sotto le sembianze della cittadina Twizy.

Costruito con l'ausilio di OSVehicle, è denominato POM, e sia privati che ricercatori potranno attingere alla sua tecnologia ed utilizzarla come base di partenza per i loro lavori. Insomma, rappresenta una sorta di piattaforma "open source", perché le tecnologie più costose possono diventare accessibili solamente attraverso la condivisione e la successiva diffusione.

Ma non è tutto, perché la Renault ha esteso le sue collaborazioni, realizzando con Pilot il cavo ricarica che si illumina quando conduce corrente e con Sensoria un t-shirt intelligente che raccoglie sia i dati della vettura nella guida in pista che alcuni parametri del pilota, come il battito cardiaco.

Infine, con Arm ha esteso la connettività della Twizy "convenzionale" arricchendola anche di soluzioni votate all'assistenza alla guida.

Se vuoi aggiornamenti su RENAULT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 05 gennaio 2017

Altro su Renault

Renault: arriva "The dream cradle"
Attualità

Renault: arriva "The dream cradle"

Riproduce il movimento dell’auto a casa ed è stato sviluppato con il marchio Chicco in concomitanza con la partnership con la nazionale di rugby

Salone di Ginevra 2017: la nuova Alpine A110
Anteprime

Salone di Ginevra 2017: la nuova Alpine A110

Renault presenta la "Berlinette" del 21. Secolo: si chiama A110 come la sua antenata, ha un 1.8 turbo da 252 CV e il corpo vettura in alluminio.

Renault Captur: il crossover si aggiorna a Ginevra
Anteprime

Renault Captur: il crossover si aggiorna a Ginevra

Qualche ritocco estetico e più qualità negli interni per la vettura della Losanga