Volkswagen: una nuova concept ID per il NAIAS 2017

Dopo il prototipo dei mesi scorsi, VW anticipa una nuova concept elettrica e a guida autonoma: sarà presentata in gennaio, al Salone di Detroit.

Volkswagen: una nuova concept ID per il NAIAS 2017

di Francesco Giorgi

23 dicembre 2016

Dopo il prototipo dei mesi scorsi, VW anticipa una nuova concept elettrica e a guida autonoma: sarà presentata in gennaio, al Salone di Detroit.

Il new deal Volkswagen all’insegna della nuova mobilità sostenibile si prepara ad aggiungere un tassello, sotto forma di inedita concept ID che sarà presentata all’imminente NAIAS 2017, il Salone di Detroit in programma dall’8 al 22 gennaio.

Una nota che introduce, nelle linee generali, la novità Volkswagen per il NAIAS 2017 viene rivelata in queste ore da parte degli stessi vertici di Wolfsburg, insieme a un primo teaser che illustra alcuni particolari del prototipo a trazione elettrica.

Le annotazioni curate da Volkswagen in merito al prototipo destinato ad arricchire la “famiglia” ID non entrano nei dettagli tecnici; tuttavia, una certa curiosità la stuzzicano: “La concept car crea legami tra le leggendarie origini del marchio Volkswagen e il suo futuro elettrico”, anticipa Volkswagen sulla nuova ID, che – precisa – si baserà sulla piattaforma modulare MEB – Modularer Elektrifizierungsbaukasten, il rivoluzionario pianale concepito da VW espressamente per una nuova lineup di auto elettriche.

Similmente a quanto rivelato nella recentissima ID presentata lo scorso ottobre al Salone di Parigi, la filosofia progettuale concepita per la piattaforma modulare MEB è stata studiata per offrire agli occupanti uno sfruttamento ottimale dello spazio interno, una elevata sicurezza di marcia, un adeguato comfort e una nuova concezione di sostenibilità. A sua volta, la concept ID del Mondial de l’Automobile 2016 si completava, dal punto di vista tecnico, con sistemi di ricarica rapida e la possibilità di fare il “pieno” di energia anche a induzione: più avanti si saprà se il prototipo atteso al Salone di Detroit 2017 comprenderà anche’esso queste tecnologie di ricarica.

Come già visto nella precedente concept, anche per il prototipo ID che Volkswagen esporrà al Salone di Detroit 2017 c’è un’attenzione particolare verso le nuove tecnologie di bordo. In special modo, anticipano i tecnici di Wolfsburg, la imminente concept ID del NAIAS 2017 è stata studiata in funzione della guida autonoma.

Nel normale assetto di marcia, il conducente rimane il principale “controllore” della vettura. Attraverso una leggera pressione sul monogramma Volkswagen al centro del volante, fa ritrarre quest’ultimo, in modo da “scomparire” nella plancia. Mentre il conducente si rilassa, precisa la nota Volkswagen, “Gli scanner laser, i sensori ad ultrasuoni e radar, nonché le telecamere dis ervizio monitorano in maniera costante l’ambiente, la strada e gli altri utenti”. Tutto questo, comunicano i vertici VW, per offrire nel futuro a medio – lungo termine “Un rivoluzionario concetto globale: combinare un ampio spazio di viaggio con una nuova autonomia elettrica. Un nuovo sentimento di libertà, ad emissioni zero”.

Ricordiamo che la versione – produzione del prototipo ID esposto al Salone di Parigi 2016 – e  asua volta anticipato, in un certo senso, dal concept di minivan elettrico Volkswagen BUDD-e presentato al CES 2016 di Las Vegas, lo scorso gennaio – è pianificata per debuttare sul mercato entro il 2020, come nuova concorrente nei confronti di Bmw i3Opel Ampera-e (anch’essa presentata al Salone di Parigi 2016) e Chevrolet Bolt EV