Acura NSX: un’elettrica estrema per la Pikes Peak

Possiede un kit aerodinamico specifico ed è tre volte più potente del prototipo 2015.

Acura NSX: un'elettrica estrema per la Pikes Peak

di Valerio Verdone

21 giugno 2016

Possiede un kit aerodinamico specifico ed è tre volte più potente del prototipo 2015.

Acura ha svelato il concept elettrico in vista della gara in salita più conosciuta al mondo, che risponde al nome di Pikes Peak International Hill. L’auto ha un design che si ispira alla NSX, e che quindi si differenzia in maniera sostanziale da quella dello scorso anno basata sulla CR-Z. Inoltre, possiede una potenza tre volte superiore al prototipo appena citato.

A livello stilistico, la carrozzeria della NSX è stata modificata grazie ad un kit aerodinamico che comprende uno splitter anteriore, un [glossario:diffusore] posteriore, ed un’ala posteriore dalle dimensioni importanti. La vettura è equipaggiata con un posteriore più leggero, nuovi finestrini a basso peso specifico, e pneumatici Michelin ad alte prestazioni.

L’alimentazione è fornita da due unità gemelle che si trovano su ciascun asse. Acura descrive questa configurazione come “l’incarnazione finale della trazione integrale elettrica” che consente la distribuzione della coppia in maniera indipendente a tutte le ruote della vettura.

Al volante ci sarà sempre Tetsuya Yamano, che ha gareggiato nella manifestazione dello scorso anno con il prototipo elettrico basato sulla CR-Z. Lo stesso ha specificato che le prestazioni sono state incrementate in maniera significativa. Per il momento, c’è grande riserbo sulle prestazioni che si annunciano, comunque, molto competitive.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...