Pininfarina Sergio Concept: un teaser per Ginevra

L’atelier italiano presenterà alla prossima kermesse ginevrina una misteriosa concept dedicata al mitico Sergio Pininfarina.

Pininfarina Cambiano

Altre foto »

Al Salone di Ginevra 2013 (7-17 marzo), Pinfarina presenterà un inedita concept car dedicata all'indimenticato Sergio Pininfarina, l'uomo che per ben 40 anni ha guidato l'azienda tra incredibili successi e che purtroppo è scomparso lo scorso luglio.

In attesa di mostrare quest'ultima creazione realizzata in onore del "Maestro dello stile italiano", l'atelier torinese ha diffuso un misterioso teaser che lascia intravedere una porzione dell'inedito prototipo, caratterizzato da un particolare pieno di fori - realizzato probabilmente in materiale composito - che abbraccia una parte di carrozzeria di colore rosso.

Dal canto suo, l'azienda Pininfarina non ha rivelato nessun altro dettaglio sulla misteriosa concept, limitandosi a dire che la Sergio è "una concept car che rinnova lo spirito delle straordinarie realizzazioni nate dalla matita di Sergio Pininfarina, traducendolo in una visione moderna all'insegna dell'esclusività, dell'innovazione e della passione".

L'appuntamento è stato fissato quindi per il 5 marzo alle ore 13.00, quando finalmente verrà alzato il telo su un'altra opera d'arte di design italiano.

Se vuoi aggiornamenti su PININFARINA SERGIO CONCEPT: UN TEASER PER GINEVRA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 06 febbraio 2013

Vedi anche

Citroen C4 Cactus Unexpected by Gufram

Citroen C4 Cactus Unexpected by Gufram

Un concept del Double Chevron per la Milano Design Week

Salone di Ginevra 2017: la concept elettrica Jaguar I-Pace

Salone di Ginevra 2017: la concept elettrica Jaguar I-Pace

Prefigurazione del nuovo corso eco friendly per il marchio di Coventry, la Suv-crossover I-Pace è attesa al debutto su strada nel 2018.

Aston Martin Valkyrie: la hypercar realizzata con Red Bull

Aston Martin Valkyrie: la hypercar realizzata con Red Bull

Sarà costruita in 150 esemplari adattati alla circolazione stradale da 2,8 milioni di euro l’uno