Bmw i3 Concept: l’elettrica di Monaco

La Bmw i3 Concept inaugura il nuovo brand elettrico che porterà sulle strade, da qui al 2014, due nuovi modelli. Debutto previsto a Francoforte.

Bmw i3 Concept: l'elettrica di Monaco

Tutto su: BMW i3

di Giuseppe Cutrone

29 luglio 2011

La Bmw i3 Concept inaugura il nuovo brand elettrico che porterà sulle strade, da qui al 2014, due nuovi modelli. Debutto previsto a Francoforte.

La Bmw i3 Concept sarà la prima vettura elettrica della casa bavarese ad arrivare sul mercato nel 2013: è una compatta cinque porte a quattro posti lunga 3,85 metri che porterà al debutto il nuovo brand Bmw i che raggrupperà tutti i veicoli a propulsione alternativa che arriveranno prossimamente.

Bmw i3: il debutto al Salone di Francoforte

La Bmw i3 Concept potrà essere ammirata da vicino al prossimo Salone di Francoforte 2011 assieme alla sportiva i8 Concept ed è spinta da un motore elettrico da 170 cavalli (125 kW) e 250 Nm di coppia posizionato al retrotreno capace di assicurare un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di otto secondi, per un’autonomia complessiva massima di circa 160 km. Il peso complessivo è invece di 1.250 kg comprese le batterie, ma quel che appare più interessante è la possibilità di montare il cosiddetto Range Extender o REx, un propulsore termico da utilizzare come generatore di corrente per ricaricare le batterie che la trasforma quindi in un’auto elettrica ad autonomia estesa.

Bmw i3: telaio in carbonio e alluminio

Con la Bmw i3 e la i8 debutterà una nuova architettura denominata LifeDrive, che promette maggior flessibilità e un notevole contenimento del peso anche grazie all’impiego di materiali innovativi. La struttura si compone di due unità indipendenti assemblate insieme e indicate già nel suo stesso nome: si tratta della parte “Life”, realizzata in fibra di carbonio e destinata a costituire la zona in grado di accogliere e proteggere i passeggeri, e della parte “Drive”, realizzata in alluminio e destinata ad ospitare tutte le componenti meccaniche compresi i motori e le batterie.

Bmw i3: elettrica ma sportiva

Il posizionamento al retrotreno del sistema di propulsione consente non solamente una migliore distribuzione dei pesi favorendo il bilanciamento dell’assetto, ma ha aiutato i tecnici tedeschi a ricavare un pavimento praticamente piatto, senza l’ingombrante presenza dei tunnel centrale a tutto vantaggio dell’abitabilità e delle flessibilità d’uso, con una capacità di carico che arriva a 200 litri circa.

Figlia delle più moderne tecnologie elettroniche, la Bmw i3 Concept è dotata anche del sistema di recupero dell’energia e consente di interagire con gli smartphone, dando la possibilità al proprietario di controllare a distanza diverse funzioni e ricevere informazioni come l’elenco delle stazioni di ricarica più vicine o le condizioni di funzionamento degli apparati delle vettura.

Dopo l’esordio in veste di concept al Salone di Francoforte, la nuova Bmw i3 arriverà sulle strade nel 2013, consentendo a Bmw di entrare nella sempre più corposa di lista di produttori che hanno scommesso sui sistemi di propulsione ecologici per il proprio futuro.