Ultimo addio a James Graham Ballard

Scomparso a 78 anni uno dei più grandi scrittori dei nostri tempi, autore del romanzo Crash, storia legata a doppio filo con il mondo a quattro ruote

Ultimo addio a James Graham Ballard

di Redazione

20 aprile 2009

Scomparso a 78 anni uno dei più grandi scrittori dei nostri tempi, autore del romanzo Crash, storia legata a doppio filo con il mondo a quattro ruote

.

Considerato da molti il profeta della catastrofe, James Graham Ballard è uno dei pochi scrittori di successo che ha affrontato la modernità a viso aperto, raccontando senza filtri gli orrori che essa può produrre.

Tra questi il proliferare di automobili, tangenziali e grigie periferie di cemento, un mondo di cui i suoi personaggi si nutrono, sviluppando una visione distruttiva e disturbata del Sogno Americano.

Appartenente a una società che fa del “politically correct” un must, James Graham Ballard ha seguito, a tratti guidato, il movimento della New Wave nella fantascienza, affrontando anche quei tabù d’incesto, ateismo e antimperialismo caratteristici della cultura americana durante la guerra fredda. Per alcuni è uno dei padri del Cyberpunk, corrente letteraria e filo conduttore che da Gibson a Blade Runner ha guidato molta della fantascienza dei giorni nostri, fatta di società ipertecnologiche e realtà urbane opprimenti.

Ballard affronta il tema dell’incidente automobilistico da una prospettiva disturbata, inquietante, che lascia il segno: in Crash il protagonista Robert Vaughan prova una forma di feticismo verso la terribile unione tra uomo e metallo, tra lamiere accartocciate e corpi privi di vita.

Una forma di perversa sessualità tra l’essere umano e la macchina, tema ricorrente in tutta la cultura postmoderna e un terribile monito che Ballard, come autore, riassume così: “Ho voluto sfregare il volto dell’umanità nel suo vomito, e costringerlo a guardarsi allo specchio“.

James Graham Ballard si è spento Domenica 19 Aprile a Londra, sconfitto da una malattia che lui stesso ha rivelato nel suo ultimo libro, l’autobiografia Miracles of Life. Con lui resterà per sempre traccia di Crash, una storia che racconta come l’unione tra uomo e automobile possa assumere contorni davvero inquietanti.