Fiat Grande Punto: al via richiamo airbag

Inizierà nei prossimi giorni. Si verificherà il sistema di disattivazione. La campagna interesserà gli esemplari del 2009

Fiat Grande Punto: al via richiamo airbag

Tutto su: FIAT Grande Punto

di Francesco Giorgi

25 maggio 2010

Inizierà nei prossimi giorni. Si verificherà il sistema di disattivazione. La campagna interesserà gli esemplari del 2009

Gli esemplari della Fiat Grande Punto prodotti nel 2009 e venduti in Europa saranno oggetto, nei prossimi giorni, di una campagna di richiamo che Fiat attua per un controllo all’airbag lato passeggero.

Nel dettaglio, si tratterebbe di un difetto di natura elettronica: il cuscino d’aria posizionato accanto al lato guida può esplodere anche se disattivato. La Grande Punto, come la maggior parte delle auto, è infatti provvista di un dispositivo, posto sul lato destro della plancia e azionabile con la chiave di accensione, che permette la disattivazione dell’airbag passeggero (e consente il trasporto dei bambini con il seggiolino).[!BANNER]

Il richiamo che la Fiat lancerà nei prossimi giorni, dunque, è volto a una verifica del funzionamento dell’airbag. In caso di difetti, le conseguenze possono essere gravi. Non è stato comunicato se il richiamo riguarderà anche i primi esemplari della Punto Evo, lanciata alla fine dello scorso anno.

Già a dicembre 2009, la Grande Punto era stata al centro di una campagna di richiamo da parte della Casa madre. In quell’occasione, era stato verificato in 500 mila esemplari venduti in Italia e in Europa fra il 2008 e il 2009, il corretto serraggio della vite che fissa la sezione superiore del piantone dello sterzo al comando elettrico del servosterzo.