134.000 Infiniti G35 al richiamo

Nissan ha richiamato 134.000 Infiniti G35 per problemi al dispositivo che attiva l’airbag in caso di incidente. La misura non riguarda l’Italia

134.000 Infiniti G35 al richiamo

di Andrea Barbieri Carones

06 maggio 2010

Nissan ha richiamato 134.000 Infiniti G35 per problemi al dispositivo che attiva l’airbag in caso di incidente. La misura non riguarda l’Italia

Ormai si può parlare di sindrome da auto giapponese. Dopo Toyota e Honda, negli Stati Uniti anche Nissan sta procedendo a richiamare alcune auto. Si tratta di ben 134.000 Infiniti G35 del 2005 e del 2006 (versione berlina) e G35 del 2005-2007 versione coupé. La misura è stata attuata di concerto con la NHTSA, l’ente statunitense preposto alla sicurezza stradale, che ha riferito che il problema delle auto riguarda l’airbag e un piccolo cavo che ne dovrebbe attivare il funzionamento in caso di incidente

Come spesso capita in queste situazioni, il richiamo delle vetture – ha riferito un portavoce della Casa giapponese – è stato fatto a titolo precauzionale, dato che non si segnalano feriti o incidenti.[!BANNER]

A fare intervenire la Nissan è stato il fatto che numerosi automobilisti con questo modello si sono rivolti al concessionario perché si accendeva una spia luminosa sul cruscotto che indicava che l’airbag era disattivo nonostante non fosse stato toccato alcun dispositivo. Il costruttore invita i proprietari delle Inifiniti, vendute soprattutto negli Stati Uniti ma anche in Corea del Sud, Canada, Portorico, Taiwan, Guam e nel Medio Oriente, a recarsi direttamente dal concessionario. Nissan non ha ancora comunicato quanto tempo occorrerà per effettuare il controllo.

No votes yet.
Please wait...