Audi: nuove versioni Competition per A6, A6 Avant e A7 Sportback

Carattere più sportivo e prestazioni leggermente superiori per le nuove Audi A6, A6 Avant e A7 Sportback 3.0 Tdi Competition. Prezzi da 70.200 euro.

Audi A7 Sportback 3.0 Tdi Competition: immagini ufficiali

Altre foto »

La gamma Audi si fa più sportiva grazie alla nuova serie Competition dedicata agli appassionati di elevate prestazioni e, nello stesso tempo, di un elevato comfort di bordo. Il marchio dei Quattro Anelli comunica in anteprima le caratteristiche progettuali e tecniche delle nuove Audi A6, A6 Avant e A7 Sportback 3.0 Tdi "Competition": le vetture sono già ordinabili presso la rete ufficiale Audi, a prezzi che partono rispettivamente da 70.200 e 72.600 euro (A6 e A6 Avant) e 77.410 euro (A7 Sportback).

A livello di corpo vettura, l'impostazione generale rimane identica rispetto alle versioni già presenti in listino di A6, A6 Avant e A7 Sportback. Il carattere, tuttavia, viene reso più aggressivo con il montaggio di una serie di accessori dalle caratteristiche spiccatamente sportive, e in grado di accentuare l'appeal di tutti e tre i modelli. Più nel dettaglio, la dotazione di serie per le nuove Audi A6, A6 Avant e A7 Sportback 3.0 Tdi "Competition" prevede il montaggio di un set di cerchi fucinati da 8.5x20 e pneumatici da 255/35 R 20 (Audi A6 e A6 Avant) e 265/35 R 20 (Audi A7 Sportback), il pacchetto sportivo "S Line" (nuovi paraurti, prese d'aria laterali anteriori più ampie, nuovo Diffusore posteriore), il pacchetto "Audi Exclusive" a finitura nero opaco per griglia anteriore, portatarga e mancorrenti e nero lucido per i gusci specchi retrovisori esterni, la cornice griglia anteriore, le applicazioni alla stessa griglia e alle prese d'aria, le modanature ai finestrini e ai terminali di scarico, le pinze freno verniciate in rosso lucido, i sedili anteriori anatomici, la tinta carrozzeria in un esclusivo colore metallizzato o a effetto perla. Oltre alle novità esetiche, i nuovi modelli sono riconoscibili per la targhetta "V6-T" posta al passaruota anteriore. All'interno, oltre ai nuovi sedili, la nuova linea "Competition" per Audi A6 e A6 Avant e Audi A7 Sportback 3.0 Tdi (disponibili, lo ricordiamo, anche nelle declinazioni "Business" e "Business Plus") prevede battitacco specifici e inserti in alluminio e legno di quercia "Beufort" in nero.

Altrettanto interessante è l'impostazione powertrain scelta da Audi per le nuove A6 e A6 Avant e A7 Sportback 3.0 Tdi Competition, che vengono equipaggiate con il cambio Tiptronic a otto rapporti e la "classica" (per Audi) trazione integrale quattro. Si tratta di una evoluzione del 3.0 biturbo a gasolio, in questo caso "riveduto e corretto" nella pressione di Sovralimentazione e nella profilatura degli alberi a camme, in modo da ottenere una potenza leggermente maggiore rispetto al 3.0 Tdi già presente nelle offerte Audi. Così modificato, il 3.0 Tdi sviluppa una potenza di 326 CV (6 in più rispetto al 3.0 Tdi) e 650 Nm di coppia massima fra 1.400 e 2.800 giri/min. In aggiunta, la funzione overboost permette di aumentare la potenza massima di ulteriori 20 CV per periodi di tempo limitati. Di tutto rispetto le prestazioni: la velocità massima (autolimitata) è di 250 km/h, l'accelerazione 0 - 100 km/h richiede, rispettivamente, 4,9 e 5,1 secondi.

Se vuoi aggiornamenti su AUDI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 24 marzo 2015

Altro su Audi

Audi City Lab, protagonista alla Milan Design Week 2017
Curiosità

Audi City Lab, protagonista alla Milan Design Week 2017

Anche quest’anno, l’ Audi City Lab tornerà protagonista al del Fuorisalone che si svolgerà durante la Milan Design Week 2017.

Audi RS3 Sportback e Sedan: dotazioni e allestimenti
Anteprime

Audi RS3 Sportback e Sedan: dotazioni e allestimenti

Le versioni high performance di Audi A3 entreranno in prevendita ad aprile: lancio commerciale fissato per fine estate. Ecco tutte le informazioni.

Audi Q4: il SUV-coupé compatto arriva nel 2019
Anteprime

Audi Q4: il SUV-coupé compatto arriva nel 2019

L'inedita Audi Q4 verrà commercializzata nel 2019 e sfiderà la BMW X4 e la Mercedes GLC Coupé.