Porsche 911 GT3 RSR 2011: la sfidante da battere

La 911 GT3 RSR, vettura pronto corsa del reparto Porsche motorsport, si aggiorna nella versione 2011 per diventare ancora più imbattibile nelle gare.

Porsche 911 GT3 RSR 2011: la sfidante da battere

di Francesco Donnici

13 dicembre 2010

La 911 GT3 RSR, vettura pronto corsa del reparto Porsche motorsport, si aggiorna nella versione 2011 per diventare ancora più imbattibile nelle gare.

Dopo aver ammirato la Ferrari 458 Challenge al Motor Show di Bologna, un altro costruttore di vetture sportive del calibro di Porsche svela con una prima galleria d’immagini la 911 GT3 RSR 2011.

Si tratta dell’ultima espressione del reparto motorsport del costruttore tedesco, già vincitore negli anni passati nelle competizioni GT2,  24 Ore di Le Mans,  24 Ore di Spa-Franchorchamps e  24 Ore del Nurburgring.

Rispetto all’edizione dello scorso anno, la versione 2011 della 911 RSR riceve un’aerodinamica migliorata, un nuovo assetto, affinamenti al reparto meccanico e in particolar modo al propulsore.

L’ala posteriore con funzione aerodinamica è stata ridisegnata e ottiene inediti settaggi e regolazioni, le carreggiate sono state allargate per ospitare i nuovi cerchi in lega da 18 pollici, mentre i proiettori hanno ricevuto la tecnologia LED, proprio come la versione stradale da cui deriva.

A livello di meccanica il sei cilindri boxer 4.0 litri da 455 CV ha ricevuto modifiche all’aspirazione e una nuova gestione elettronica che ha permesso di toccare al limitatore di giri una punta di 9400 giri/min, grazie anche all’uso di inediti scarichi “racing” sdoppiati e posizionati nella parte centrale del paraurti posteriore.

La nuova vettura può essere ordinata esclusivamente presso uno dei centri del reparto Porsche Motorsport al prezzo di 410.000 euro, invece chi  possiede  una versione stradale del 2010, può aggiornarla con il kit ufficiale della Casa.

 

 

 

[!BANNER]