Gillet Vertigo.5 Sprint: da far girare la testa!

La Vertigo.5 Sprint è una sportiva senza compromessi con un leggerissimo telaio in fibra di carbonio e meccanica Maserati

Gillet Vertigo.5 Sprint: da far girare la testa!

di Francesco Donnici

03 novembre 2010

La Vertigo.5 Sprint è una sportiva senza compromessi con un leggerissimo telaio in fibra di carbonio e meccanica Maserati

Il costruttore belga Gillet ha comunicato il lancio dell’affascinante Vertigo.5 Sprint, coupé sportiva realizzata in modo artigianale.

Nata dal lavoro e della passione di Tony Gillet – ex pilota di Formula Uno e campione nella FIA GT categoria G2 dal 2006 al 2008 – la Vertigo .5 Sprint è frutto di un continuo affinamento che dura ormai da oltre 16 anni e che ha portato alla realizzazione di questa sportiva senza compromessi caratterizzata da un leggerissimo telaio in fibra di carbonio dal peso complessivo di 950 kg.

Sostituito l’oramai obsoleto V6 3.2 litri di origine Alfa Romeo, la meccanica si affida all’ottimo V8 Maserati da 4.2 litri e 420 CV abbinato ad un moderno cambio sequenziali a sei rapporti dotato di carter secco. L’handling della .5 Sprint è affidato alle sospensioni anteriori di nuova concezione e all’inedito impianto frenante realizzato dagli specialisti della AP Racing e dotato di dischi ventilati da 330 millimetri abbinati a pinze a 4 pistoncini nell’anteriore e da 300 mm per quelli posteriori.[!BANNER]

Il prezzo e le prestazioni di questo bolide rimangono segrete, ma visto il notevole aumento di potenza rispetto alla precedente versione che dichiarava uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi, possiamo solo immaginare delle performance ben superiori.

No votes yet.
Please wait...