Porsche 911 GTS: più cavalli e trazione posteriore

Porsche presenta al Salone di Parigi la nuova 911 GTS: 23 cavalli in più e tutto il piacere di guida della trazione dietro. In arrivo a dicembre

A Parigi ha debuttato l'ennesima versione dell'immortale Porsche 911: la GTS. Una vettura pensata per i puristi della guida sportiva che desiderano più cavalli dal 6 cilindri aspirato made in Porsche ma non intendono rinunciare alla trazione posteriore.

Rispetto alla S offre 23 CV in più, ottenuti con sostanziali modifiche ai collettori d'aspirazione, e una grinta da vendere, assicurata da una coppia di 420 Nm che si esprime 200 giri più in basso.

Tutto questo potenziale è annunciato da una linea esterna che beneficia di una carrozzeria con carreggiate più larghe, ereditata dai modelli a trazione integrale, e dai bellissimi cerchi da 19 pollici in nero lucido che al posteriore calzano coperture da 305/30 ZR 19.

Anche l'abitacolo presenta dei richiami racing con l'Alcantara che riveste la corona del volante, la parte centrale dei sedili, la leva del freno a mano e le maniglie delle portiere.

Attesa nei saloni Porsche nel mese di dicembre, la 911 GTS in Germania avrà un prezzo di 106.772 euro nella versione coupè e di 116.972 euro in quella cabriolet.

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE 911 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 30 settembre 2010

Altro su Porsche 911

Porsche 911 Carrera GTS: pronta al debutto
Anteprime

Porsche 911 Carrera GTS: pronta al debutto

Cinque declinazioni su base Coupé, Cabriolet e Targa; 450 CV a trazione posteriore e integrale; fino a 312 km/h e prezzi da 124.451 euro.

Porsche 911 Turbo S Cabrio by Wimmer: roadster da 840 cv
Tuning

Porsche 911 Turbo S Cabrio by Wimmer: roadster da 840 cv

Poche concessioni al corpo vettura: l'attenzione è tutta rivolta al 6 cilindri boxer, che ha ricevuto un'elaborazione praticamente "da corsa".

Porsche: guida autonoma ma con moderazione
Tecnica

Porsche: guida autonoma ma con moderazione

Anche se la tecnologia sarà sempre più presente, le auto della casa di Zuffenhausen saranno auto da guidare.