La AC Cobra rinasce oltreoceano

Con il nome Iconic AC Roadster sarà costruita negli Usa in 100 esemplari. Prestazioni da brivido assicurate dal motore V8 7 litri da 770 cavalli

La AC Cobra rinasce oltreoceano

di Andrea Barbieri Carones

21 aprile 2010

Con il nome Iconic AC Roadster sarà costruita negli Usa in 100 esemplari. Prestazioni da brivido assicurate dal motore V8 7 litri da 770 cavalli

La AC Cobra il prodotto di punta della casa automobilistica inglese AC Cars, è rinata grazie a una piccola azienda americana. La Iconic Motors, attiva da 4 anni nel settore automobilistico, ha infatti acquistato i diritti di utilizzo del marchio AC Cars e ha rivisto e corretto la famosa Cobra costruita a partire dall’inizio degli anni ’60.

La Iconic AC Roadster sarà presentata oltreoceano a metà giugno e commercializzata nel corso dell’estate: da un punto di vista tecnico da segnalare il telaio in acciaio e carbonio e i freni in ceramica studiati espressamente per l’auto. Questo nuovo veicolo non sarà un clone della sua illusre antenata, anche se la derivazione è quella, così come lo stile.[!BANNER]

Nel frattempo, un prototipo è già stato testato nella galleria del vento dell’Università del Michgan, con risultati soddisfacenti. Il motore? Un 7 litri V8 in alluminio forte di 770 cavalli. Le prestazioni si annunciano da brivido con un accellerazione 0-100 km/h in 3 secondi e una velocità massima di ben 320 all’ora.

La produzione sarà limitata a 100 esemplari che saranno posti in vendita a 260.000 euro.

No votes yet.
Please wait...