Volkswagen Passat Alltrack 2015: pronta per Ginevra

Dedicata a chi ama l’avventura e il tempo libero, la Passat Alltrack risulta a suo agio su ogni tipo di terreno.

Volkswagen Passat Alltrack 2015: pronta per Ginevra

di Francesco Donnici

20 febbraio 2015

Dedicata a chi ama l’avventura e il tempo libero, la Passat Alltrack risulta a suo agio su ogni tipo di terreno.

Volkswagen ha diramato le prime immagini ufficiali correlate dai dati tecnici della nuova Passat Alltrack, variante off-road dell’ottava generazione del modello tedesco, pronta ad essere svelata in occasione del Salone di Ginevra 2015 (5-15 marzo). Basata versione station wagon della Passat, la “Alltrack” si distingue per un completo kit estetico, studiato per affrontare sterrati  e percorsi in fuoristrada non troppo impegnativi. Il corpo vettura sfoggia nuove protezioni in plastica non verniciata, dedicate ai passaruota e minigonne, mentre i paraurti dall’inedito disegno sfoggiano finiture in metallo dedicate alla protezione del sottoscocca. Il kit estetico viene completato dai nuovi cerchi in lega da 17 pollici, abbinati ad un [glossario:baricentro] rialzato di ben 27,5 cm, in modo da migliorare gli angoli d’attacco della vettura.

Interni: abitacolo personalizzato e tanta tecnologia

L’abitacolo della vettura teutonica è stato personalizzati con i loghi Alltrack impressi sui battitacco e sui tappetini, non mancano inoltre raffinate finiture in alcantara e la pedaliera sportiva realizzata in alluminio. Dal punto di vista tecnologico, la Alltrack eredita dalle altre Passat l’ultima generazione del sistema di infotainment firmato Volkswagen, disponibile con schermo da 5, 6,5 o 8 pollici e dotato della funzione MirrorLink che consente di utilizzare le funzioni del proprio smartphone e le App sviluppate appositamente per la vettura.

Dinamica: assetto rialzato e trazione 4×4 per ogni tipo di terreno

La Passat Alltrack risulta inoltre equipaggiata con l’inarrestabile trazione integrale 4Motion dotata del differenziale Haldex. La vettura sfrutta anche una speciale modalità “Off-Road” in grado di modificare nei percorsi più difficili la taratura di ABS ed ESC, la risposta dell’acceleratore e quella del cambio automatico, senza dimenticare l’attivazione dei dispositivi Hill Descent Control e Hill Start Assist. Nel caso si avesse bisogno di rimorchiare un veicolo o un carrello, il nuovo dispositivo elettronico Trailer Assist facilita questo tipo di operazione, permettendo di trainare fino ad un massimo di 2.200 kg.

Motorizzazioni: potenza da 150 a 240 CV

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la Passat AllTrack verrà proposta con i benzina 1.4 litri TSI da 150 CV e 2.0 litri TSI da 220 CV, mentre sul fronte dei diesel troveremo il 2.0 litri TDI, declinato nei livelli di potenza da 150, 190 e 240 CV, tutti omologati  Euro 6. I modelli diesel e benzina da 150 CV vengono abbinati al cambio manuale a sei marce, mentre le altre motorizzazioni sfruttano il tecnologico  automatico a doppia frizione DSG a sei rapporti. Le versioni benzina e diesel top di gamma vengono proposti con il [glossario:differenziale] XDS+ offerto di serie. La Volkswagen Passat Alltrack debutterà sul mercato italiano il prossimo settembre.