Volkswagen: in arrivo un brand low cost

La prima auto dovrebbe costare circa 6.000 euro e sarà costruita e venduta in Cina.

La Volkswagen ha una grande aspirazione: togliere a Toyota lo scettro di primo produttore al mondo. Per questo, in occasione del Salone di Pechino, ha svelato che è tutto pronto per la realizzazione della nuova auto low cost del Gruppo.

Si tratta di una vettura che dovrebbe costare circa 6.000 euro, e che, almeno inizialmente, verrà venduta esclusivamente in Cina. Poi, se avrà il successo sperato, andrebbe alla conquista di nuovi mercati come quello indiano, dell'America Latina, dell'Europa orientale, dell'Africa e delle regioni del Mar Baltico.

Per questo motivo, la VW sta pensando ad un nuovo brand che possa identificare i suoi prodotti low cost, un marchio che diventerebbe il 13esimo del Gruppo ed andrebbe a concorrere con Dacia in una nicchia di mercato molto importante.

La vera sfida sarà quella di garantire, anche in questo caso, il proverbiale standard qualitativo dei modelli di Wolfsburg. Mentre dal punto di vista tecnico non sono stati rivelati particolari: anche se il motore a 3 cilindri della up! potrebbe essere un'ottima soluzione per l'auto in questione.

Ovviamente, siamo ancora agli albori di questa nuova filosofia costruttiva VW, che inizialmente potrebbe dar luogo ad una vettura tuttofare, come è avvenuto per Dacia, ed in seguito ad una vera e propria gamma articolata.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 28 aprile 2014

Altro su Volkswagen

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto

Commercializzazione da marzo, con prezzi a partire da 20.150 euro. Modifiche estetiche di dettaglio. Debuttano i comandi gestuali e il 1.5 TSI.

Volkswagen Atlas Weekend Edition al Salone di Chicago 2017
Concept

Volkswagen Atlas Weekend Edition al Salone di Chicago 2017

Spirito d'avventura e praticità non mancano alla nuova concept che Volkswagen porta al Salone di Chicago 2017.

Volkswagen Golf GTI: nel 2020 sarà ibrida?
Anteprime

Volkswagen Golf GTI: nel 2020 sarà ibrida?

Voci di corridoio "catturate" dal Web anticipano un aggiornamento di portata storica: la sportiva – simbolo di VW sarà a propulsione ibrida.