Renault Captur e Megane R.S. al Salone di Pechino

La Casa francese sbarca in Cina con 2 vetture di successo per conquistare il mercato

Renault Captur e Megane R.S. al Salone di Pechino

Tutto su: Renault

di Valerio Verdone

22 aprile 2014

La Casa francese sbarca in Cina con 2 vetture di successo per conquistare il mercato

Come era prevedibile, anche la Renault non ha resistito alla tentazione del mercato cinese ed ha presentato al Salone di Pechino 2014, con due nuovi prodotti che rappresentano al meglio la sua filosofia costruttiva: la Captur e la nuova Megane R.S.

La prima, è un crossover dalla linea entusiasmante e dalla grande varietà cromatica che ha fatto breccia nel cuore degli automobilisti europei e ha tutta l’intenzione di replicare il suo exploit anche in oriente. Grazie a 2 propulsori ecologici e pimpanti come il 1.2 TCe da 120 CV e il 1.5 dCi da 90 CV, offre prestazioni all’altezza delle aspettative e consumi contenuti.

La seconda è una delle sportive stradali più potenti presenti sul mercato per via del suo 2 litri sovralimentato da ben 265 CV. Aggressiva nei colori Renault, come ad esempio il giallo, vanta una dotazione che comprende i cerchi da 19 pollici, i sedili Recaro in pelle e tessuto, e la funzione R.S. replay attraverso la quale è possibile registrare su un drive USB i dati relativi al giro di pista.

Come se non bastasse la Casa della Losanga ha portato a Pechino il propulsore creato per il regolamento di F1 2014, la monoposto del 1979 e la Red Bull RB10. Inoltre, al centro dello stand ha piazzato il concept Renault Initiale Paris deputato ad illustrare il nuovo linguaggio stilistico del marchio.