Bentley Continental Gt3: il debutto a Goodwood

Primi giri in pista, lo scorso weekend, per Bentley Continental Gt3, versione racing della Continental Gt pronta per la Blancpain Series 2014.

Bentley Continental Gt3: debutto a Goodwood

Altre foto »

Fra le vetrine più apprezzate dalle Case costruttrici e dagli appassionati, il Festival of Speed di Goodwood rappresenta uno degli eventi più importanti, perché abbina storia e attualità, celebrazioni dei modelli più ,prestigiosi del passato, motorsport e l'interesse verso le novità più ghiotte.

>> Guarda le immagini ufficiali della Bentley Continental Gt a Goodwood

Fra i marchi che hanno scelto il palcoscenico di Goodwood, c'è Bentley, che accanto alle nuove Flying Spur, Gt Speed Coupé e Cabrio e alla Speed 8 vincitrice alla 24 ore di Le Mans 2003 ha presentato in anteprima ufficiale al pubblico la versione definitiva della Continental Gt3, che era stata anticipata lo scorso autunno dal prototipo - laboratorio Continental Gt3 Concept Racer esposta al Salone di Parigi 2012.

La Bentley Continental Gt3, caratterizzata - come è consuetudine in risposta alle attuali esigenze agonistiche - da un ampio utilizzo di fibra di carbonio e dall'adozione di vistose appendici aerodinamiche ma senza rinunciare all'eleganza in alcuni dettagli, in linea con la classe di sportiva luxury propria della "famiglia" Continental Gt, è stata allestita in vista dell'impiego "ufficiale" del marchio di Crewe nel campionato Blancpain Series 2014.

Proprio Guy Smith, vincitore alla 24 Ore di Le Mans 2003 con la Speed 8, ha avuto il compito di far percorrere alla Continental Gt3 in primi giri in pista davanti al pubblico di palati fini del Goodwood Festival of Speed. La vettura non è strettamente omologata per l'impiego stradale: il suo habitat naturale saranno i circuiti. Nasce da qui, infatti, questa versione racing della nuova Continental Gt, sviluppata dai tecnici di Crewe sui tre parametri - cardine di un'auto da corsa: potenza, aerodinamica, peso (ora inferiore a 1.300 kg).

Il corpo vettura della Continental Gt3, rispetto alla Bentley Continental Gt di serie, a una prima occhiata non appare stravolto. Le novità principali riguardano il montaggio di uno splitter all'anteriore, nuovi parafanghi leggermente più larghi accompagnati da ampie "minigonne" laterali e, al posteriore, un ampio alettone abbinato a un nuovo diffusore inferiore.

"Sottopelle", vale a dire a livello di motore e assetto, le caratteristiche della Continental Gt3 ne rivelano il carattere corsaiolo. A cominciare dal motore: il 4 litri V8, elaborato da Cosworth nel doppio turbocompressore, nella componentistica e nell'elettronica, eroga - pronto corse - 600 CV, trasferiti alle ruote posteriori attraverso un albero di trasmissione in fibra di carbonio e un cambio Xtrac sequenziale a 6 rapporti, montato in posizione trasversale per ottimizzare la distribuzione dei pesi. A questo proposito, anche la posizione del motore è stata modificata: ora è più arretrata verso il centro della vettura.

L'assetto a molle pneumatiche della Continental Gt è stato sostituito da sospensioni a doppi bracci oscillanti; gli ammortizzatori, irrigiditi, sono regolabili. L'impianto frenante si compone di dischi ventilati e pinze a 6 pistoncini, all'anteriore, e 4 pistoncini al posteriore.

Se vuoi aggiornamenti su BENTLEY CONTINENTAL GT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 15 luglio 2013

Altro su Bentley Continental GT

Bentley Continental GT 2018: aspettando la nuova generazione
Anteprime

Bentley Continental GT 2018: aspettando la nuova generazione

La nuova Continental GT condividerà il pianale MSB con Panamera; motori aggiornati, e potrebbero arrivare anche la ibrida plug - in e la turbodiesel.

Bentley Continental GT by Peter Blake: all
Eventi

Bentley Continental GT by Peter Blake: all'asta a Goodwood

La Bentley che sarà battuta all'asta benefica Bonhans al Goodwood Festival of Speed porta la firma di uno dei maggiori esponenti della Pop Art.

Bentley Continental GT Speed 2016: pronta al debutto
Anteprime

Bentley Continental GT Speed 2016: pronta al debutto

Leggermente aggiornata nel corpo vettura e con 7 CV in più che portano il V12 biturbo 6.0 a 642 CV, GT Speed viene anticipata dalla "Black Edition".