Nissan produrrà due modelli Infiniti in Cina

Nissan aumenerà la presenza sul mercato cinese del marchio Infiniti producendo due nuovi modelli negli impianti del partner locale Dongfeng.

Nissan produrrà due modelli Infiniti in Cina

di Stefano Fossati

30 maggio 2012

Nissan aumenerà la presenza sul mercato cinese del marchio Infiniti producendo due nuovi modelli negli impianti del partner locale Dongfeng.

Il mercato dell’auto cinese è sempre interessato ai modelli del segmento premium e Nissan si prepara ad aumentare la penetrazione del suo brand di lusso Infiniti realizzando due nuovi modelli pensati esclusivamente per il paese della grande muraglia.

La loro realizzazione avverrà negli stabilimenti della Dongfeng Motor, partner della joint venture cinese di Nissan, che investirà 315 milioni di dollari per adeguare il suo impianto di Xiangyang ai rigidi standard qualitativi richiesti da Infiniti, oltre ad aumentarne la capacità produttiva fino a 250.000 unità annue dalle 130.000 attuali. Infatti nello stesso impianto Dongfeng produce già per Nissan i modelli Teana e Murano.

Kimiyasu Nakamura, presidente di Dongfeng Motor, ha dichiarato in proposito.”La localizzazione di Infiniti nel nostro sito di Xiangyang rappresenta una pietra miliare per la nostra azienda. L’evento conferma che siamo pienamente in grado di produrre veicoli di lusso dei piú alti standard qualitativi in Cina, allo stesso livello di qualitá dello stabilimento di Tochigi, in Giappone”.

Dimostrazione dell’importanza del mercato cinese per Infiniti è la berlina M LWB, presentata al salone di Pechino e che sarà in vendita esclusivamente sul mercato locale a partire dal mese di giugno. Rispetto al modello M da cui deriva ha un passo più lungo di 15 cm, che porta la lunghezza complessiva a 5.10 metri, che esalta lo spazio a bordo molto apprezzato dagli acquirenti cinesi.

Questi investimenti fanno parte del piano di Infiniti per raggiungere il traguardo ambizioso di vendita di 500.000 unità a livello mondiale entro il 2016.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...