Audi RS3 Sportback by Abt Sportsline: il 2.5 TFSI arriva a 500 CV

Ultrasportiva dentro e fuori, la nuova RS3 Sportback riceve una cura energizzante dal tuner svevo: uno specifico bodykit, un nuovo assetto e una centralina ad hoc le permettono di guadagnare 100 CV.

Un programma di elaborazione per Audi RS3 Sportback: è l’ultima proposta da parte di Abt Sportsline, factory di Kempten (Svevia) da sempre legata a filo doppio con la produzione di Ingolstadt che, in queste ore, espone una la prima interpretazione (in ordine di tempo) dedicata alla declinazione high performance di Audi A3.

La “ricetta-base” è particolarmente ricca: Audi RS3 Sportback, presentata lo scorso marzo al Salone di Ginevra, insieme alla “sorella” RS3 Sedan, viene equipaggiata di serie con tutti i dettagli di stile specifici della produzione Audi più sportiva (griglia single – frame nel motivo a nido d’ape e finitura in nero lucido, fanaleria Full – Led e prese d’aria maggiorate; “minigonne” sottoporta, spoiler posteriore RS e terminali di scarico ovali, cerchi Audi Sport da 19″ con pneumatici da 235/35 R 19; impianto frenante a richiesta carboceramico Audi Ceramic), rivestimenti in pelle Nappa per i sedili RS semianatomici, strumentazione dedicata e volante sportivo RS multifunzione; soprattutto, l’unità 2.5 TFSI che già costituisce il “cuore ingegneristico” di Audi TT RS: il 2.5 cinque cilindri a blocco alleggerito (si guadagnano complessivamente 26 kg rispetto al precedente 2.5) viene dotato di doppia iniezione e distribuzione a sistema Valvelift per il controllo variabile delle valvole di scarico. La potenza erogata dal rinnovato 2.5 TFSI è, per entrambi i modelli, 400 CV (33 CV in più in confronto al “vecchio” modello) e 480 Nm di coppia massima disponibili fra 1.700 e 5.850 giri/min.

Ce ne sarebbe abbastanza per entusiasmarsi; tuttavia, Abt Sportsline è dell’idea che l’identità di RS3 Sportback possa essere ulteriormente affinata. Tanto dal punto di vista dell’aerodinamica, quanto relativamente all’assetto e alla “cavalleria” espressa dal 2.5 TFSI, che aumenta del25%.

All’esterno, l’immagine di Audi RS3 Sportback viene resa ancora più “personale” con l’adozione di un esclusivo bodykit comprendente un nuovo splitter anteriore, una nuova griglia con monogramma “RS3” e, al posteriore, un nuovo diffusore (a disposizione di ciascun cliente, c’è inoltre un ampio portfolio di componenti in fibra di carbonio con i quali sbizzarrirsi per completare l’allestimento abitacolo). Relativamente ai gruppi-ruota, Audi RS3 by Abt Sportsline propone un set di cerchi – su due differenti misure di diametro: 19” e 20” -, e un kit freni con dischi da 380 mm. Anche l’assetto riceve attenzioni: a disposizione degli appassionati c’è un set di sospensioni irrigidite ed una nuova barra antirollio (più avanti, la lineup aftermarket proposta da Abt Sportsline si arricchirà con un set di sospensioni regolabili).

Sotto il cofano, Audi RS3 Sportback by Abt Sportsline guadagna ben 100 CV, in virtù dell’adozione di una nuova centralina, dalla mappatura dedicata, che insieme ad un nuovo impianto di scarico (i cui terminali passano a 102 mm di diametro) consente di portare la potenza del 2.5 TFSI a cinque cilindri da 400 a 500 CV. Sarebbe interessante conoscere i valori prestazionali di Audi RS3 “riveduta e corretta” dalla factory di Kampten: di serie, la velocità massima – autolimitata – è di 250 oppure 280 km/h, su specifica richiesta del cliente, e l’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 4”1.

Audi RS3 Sportback 2017 by Abt Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi A3 Sportback 35 TDI S tronic: la prova su strada

Altri contenuti