Salone del Camper: le proposte di Citroen per il tempo libero

Citroen presenta all’importante kermesse le sue novità dedicate ai veicoli ricreazionali

Salone del Camper: le proposte di Citroen per il tempo libero

Tutto su: Citroën

di Francesco Donnici

04 settembre 2018

Camper, caravan e veicoli multispazio dedicati al tempo libero vantano una forte crescita nel mercato europeo, come sottolineano i recenti dati sulle immatricolazioni che parlano di un incremento di ben il 12% a fine giugno. Per questo motivo è facile comprendere come eventi del calibro del Salone del Camper che si svolgerà a Parma dall’8 al 12 settembre stanno raccogliendo sempre più interesse tra un pubblico di curiosi e appassionati.

In questo particolare contesto, Citroen ha registrato un pesante aumento delle immatricolazioni, pari a 4280 vetture distribuite nel primo semestre 2018 contro le 2300 dell’anno precedente. Questi ottimi risultati hanno posizionato il marchio francese al secondo posto in Europa con una quota del 9,2%, in crescita di 3,5 punti rispetto al 2017. Per questo motivo, il brand d’oltralpe sarà tra i protagonisti della manifestazione che si terrà a Parma con uno stand che ospiterà tre differenti, originali e versatili soluzioni dedicate a chi ama vivere il proprio tempo libero all’aria aperta in maniera pratica, confortevole e fuori dagli schemi.

La prima delle tre proposte prende il nome di Type-H Wildcamp: si tratta di uno studio derivato dal Citroen Jumper L2H2, frutto del lavoro della Caselani Automobili. Quest’ultima è infatti riuscita a rivisitare in modo egregio gli esterni dello storico van Type-H di Citroen, proponendo una variante in chiave moderna del veicolo. La concept si distingue per l’uso di una rampa di proiettori supplementari sul tetto, inoltre per una guida in off road nonostante l’assenza delle quattro ruote motrici, il veicolo sfrutta un differenziale a slittamento limitato,  sospensioni rialzate, protezioni sottoscocca e pneumatici all terrain M+S. All’interno troviamo sedili guida “captain chair” girevoli, un’ampia zona letto posteriore dotata di lucernario e una living zone impreziosita da dettagli in legno di alta qualità e di numerosi accessori.

Al salone troveremo anche il nuovo Giottiline Therry 38 realizzato in collaborazione con la P.L.A. Camper su base del Citroen Jumper 160 CV. Il veicolo vanta un abbondante e ben sfruttato spazio interno, caratterizzato da una zona giorno ben separata dalla zona notte, non manca il letto centrale e bagno e doccia separati.

La terza novità che sarà esposta a Parma dalla Casa del Double Chevron è rappresentata dal nuovo Berlingo Multispace, capace di inaugurare il segmento dei Multispazio dall’ormai lontano 1996. La terza generazione dell’apprezzato modello francese si distingue per l’elevata versatilità offerta dall’abbondante spazio e dalla modularità dei suoi interni. Proposto per la prima volta in due misure, M e XL, da 5 e 7 posti, l’MPV vanta un bagagliaio, con lunotto apribile, capace di offrire una capienza di 775 litri, a cui si aggiungono 186 litri messi a disposizione dai vani portaoggetti.