Nuova Hyundai i30 2020: il restyling porta l’ibrido leggero

La media coreana sarà svelata a Ginevra dove porterà in dote nuovi propulsori mild hybrid.

Hyundai ha svelato il restyling di metà carriera dedicato alla media di segmento “C” i30 che porta in dote alcuni aggiornamenti estetici, affiancati dall’introduzione di nuove motorizzazioni diesel e benzina elettrificati. Proposta nelle versioni due volumi cinque porte, station wagon e fastback, la rinnovata Hyundai i30 2020 verrà svelata in occasione dell’imminente Salone di Ginevra 2020 (5-15 marzo), dove verrà comunicata anche la data di commercializzazione fissata per il mercato italiano.

Affinamenti estetici

Il restyling dedicato alla “media” coreana interesserà l’adozione di nuovi fascioni paraurti e di una inedita mascherina anteriore chiamata a separare i gruppi ottici Full LED, anch’essi di nuova concezione. Al debutto anche una nuova collezione di cerchi in lega, disponibile nelle misure che variano da 15 fino a 18 pollici. L’allestimento sportivo N-Line debutta anche sulla versione station wagon, regalandole un assetto specifico, più rigido e coinvolgente. Per quanto riguarda il livello di personalizzazione, risultano disponibili nuove livree esterne denominate Dark Night, Silky Bronze e Sunset Red.

Abitacolo connesso e hi-tech

L’aggiornamento ha interessato anche l’abitacolo della i30 che vede l’introduzione di bocchette dell’aria condizionata ridisegnata. Dal punto di vista della tecnologia segnaliamo la presenza di un display da 7 pollici dedicato alla strumentazione e di uno da 10,25 per il sistema di infotainment compatibile con Apple Carplay e Android Auto che permette la connettività per smartphone senza l’ausilio di un cavo. Un discorso a parte merita l’offerta degli accostamenti cromatici per gli interni che comprende oltre al tessuto di colore nero anche i rivestimenti in tessuto e pelle nei colori Pewter Gray, Ebony Brown e Charcoal.

Nuovi ADAS

La dotazione del pacchetto SmartSense che racchiude i sistemi ADAS della i30 è stata arricchita con l’arrivo di:

  • Lane Following Assist
  • Rear Collision Avoidance Assist
  • Leading Vehicle Departure Alert

Inoltre sono stati ottimizzati i sistemi Blind Spot Detection e Front Collision Avoidance Assistance.

Debuttano i motori mild hybrid

La gamma dei propulsori è stata aggiornata con l’introduzione delle unità mild hybrid diesel e benzina: l’offerta si apre con dal nuovo 1.5 litri benzina da 110 CV, seguito dal 1.0 T-GDI da 120 CV. Quest’ultimo è inoltre disponibile nella versione 48V mild hybrid che equipaggia anche il più potente 1.5 litri T-GDI da 160 CV. Per quanto riguarda i diesel, l’offerta prevede il 1.6 CRDi da 115 CV e quello da 136 CV con tecnologia mild hybrid. Le motorizzazioni possono essere accoppiate al cambio manuale a sei marce o all’automatico doppia frizione sette marce.

Hyundai i30 restyling 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti