Maserati Ghibli diesel, primo contatto

Prime impressioni di guida al volante della nuova Maserati Ghibli diesel, ammiraglia italiana pronta a sfidare le concorrenti tedesche.

Maserati Ghibli, nuove immagini ufficiali

Altre foto »

Maserati Ghibli rivoluziona il listino del costruttore modenese. Dopo 99 anni di storia Maserati è pronta a commercializzare una vettura spinta da una motorizzazione diesel. Le novità non si fermano al motore a gasolio. La nuova Ghibli è disponibile anche in versione a trazione integrale. Se il diesel e le quattro ruote motrici potranno far storcere il naso a qualche purista del marchio emiliano, grazie a queste due novità la nuova Maserati Ghibli può competere ad armi pari con la concorrenza tedesca di Mercedes Classe E, Audi A6 e BMW Serie 5. Rispetto alle ammiraglie teutoniche però la Ghibli mette in campo valori aggiuntivi come le motorizzazioni sviluppate in collaborazione con Ferrari, un telaio capace di impensierire molte supercar ed un livello di finiture all'altezza del blasone Maserati.

>> Maserati Ghibli, nuove immagini ufficiali

Maserati Ghibli, design sportivo

Nella linea della nuova Ghibli ritroviamo tutta la storia di Maserati, grazie ad un design capace di unire alla perfezione dinamismo ed eleganza. Nonostante le dimensioni siano al vertice del segmento con una lunghezza di 4,97 metri, la Ghibli è la berlinetta sportiva per eccellenza. La calandra si ispira alle linee della GranTurismo con un rimando alla classica Maserati A6 GCS degli anni '50. Sulle fiancate ritroviamo il logo della Saetta Maserati sul montante posteriore mentre il posteriore piace per le linee pulite unite allo spirito racing espresso con lo scarico a quattro uscite presente su tutte le versioni Ghibli. 

Interni Maserati Ghibli

Entrare in un Maserati significa immergersi in un ambiente curato in ogni minimo dettaglio. La plancia dice addio alla plastica ed è completamente rivestita in pelle Poltrona Frau, con un disegno capace di ricreare due ambienti distinti. Al centro troviamo il sistema di intrattenimento - offerto di serie - dove tramite lo schermo touch screen da 8.4 pollici si possono gestire tra le varie funzioni il navigatore satellitare (optional), la radio, la connettività bluetooth e visualizzare le immagini della videocamera posteriore. Unica tra le concorrenti ad offrire di serie gli interni in pelle, la Maserati Ghibli prevede una lunghissima serie di combinazioni interne cromatiche grazie a diversi ambienti e a finiture in legno a poro aperto legno lucido e carbonio. Se per dare un giudizio definitivo sulla qualità di certi accoppiamenti aspettiamo la prova su strada dopo il lancio della vettura ( gli esemplari provati erano modelli pre-serie), abbiamo apprezzato l'impianto audio Bowers & Wilkins Premium Surround Sound - optional - capace di trasformare l'abitacolo della Ghibli in una vera sala da concerto e l'HotSpot Wi-Fi per garantire una perfetta connettività a bordo. Ottimo lo spazio per i passeggeri anteriori, mentre al posteriore si risente dell'ingombro del tunnel centrale. Il vano di carico della Maserati Ghibli garantisce 500 litri di spazio, dato allineato con le concorrenti.

Maserati Ghibli, motorizzazioni benzina by Ferrari

Cosa si nasconde sotto il lungo cofano della Maserati Ghibli? Partendo dalle unità a benzina troviamo il nuovo motore V6 benzina con iniezione diretta GDI e doppio turbo compressione, sviluppato in collaborazione con Ferrari e prodotto a Maranello. La versione di accesso abbinata alla Maserati Ghibli dichiara un potenza massima di 330 cavalli a 5.000 giri/minuto e una coppia massima di 500 Nm scaricati sulle ruote posteriori, in grado di assicurare una accelerazione da 0 a 100 km/h in 5.6 secondi, un consumo di 9.6 litri/100 km ed emissioni di anidride carbonica pari a 223 grammi per chilometro. Gli amanti delle prestazioni ultra sportive punteranno però sulla Maserati Ghibli S e Maserati Ghibli S Q4. Le versioni S sono spinte dal 3.0 V6 twin-turbo da 410 cavalli e 550 Nm di coppia massima, capace di assicurare le stesse prestazioni del v8 3.8 litri montato sulla Maserati Quattroporte. Sul fronte delle prestazioni la Maserati Ghibli S Q4 a quattro ruote motrici scatta da 0 a 100 km/h in 4.8 secondi e raggiunge i 284 km/h di velocità massima; la versione a trazione posteriore Ghibli S copre lo 0 a 100 km/h in 5 secondi e dichiara una velocità massima di 284 km/h. Tutte le motorizzazioni sono abbinate alle nuova trasmissione automatica ZF a 8 rapporti, punto di riferimento per la fluidità d'uso, la leggerezza e la riduzione dei consumi.

Maserati Ghibli diesel, test drive

Ora è il momento di scoprire come va la nuova Maserati Ghibli diesel su strada. Nonostante gli ingegneri Maserati ci avessero rassicurato sul grande lavoro svolto per rendere coinvolgente il suono della Ghibli diesel, eravamo molto scettici al riguardo. Dopo un paio di curve al volante della Ghibli diesel il nostro scetticismo è scomparso. Grazie al sistema Active Sound, ovvero due attuatori acustici montati sull'impianto di scarico che lavorano quando si sceglie la modalità Sport, la Maserati Ghibli diesel "suona" meglio di molte berline benzina presenti sul mercato; finalmente una vettura a Gasolio regala un coinvolgimento acustico appagante. La Ghibli diesel è spinta dal propulsore 3.0 V6 da 275 cavalli prodotto dalla VM di Cento (disponibile anche in versione depotenziata da 250 cavalli non soggetto al superbollo), in grado di raggiungere i 250 km/h di velocità massima, scattare da 0 a 100 km/h in 6.3 secondi e dichiarare un consumo medio di 5.9 litri/100 km. Se il motore a Gasolio è stato una sorpresa, le dinamiche di guida rispettano lo spirito Maserati. Nonostante i quasi 5 metri di lunghezza e un peso vicino ai 1.800 kg, la nuova Ghibli affronta le curve con una facilità impressionante. La Ghibli si è dimostrata incollata al suolo, precisa negli inserimenti e rapidissima nei cambi di direzione. Allo stesso tempo però ci ha conquistato anche nei trasferimenti autostradali, dove l'insonorizzazione è al vertice.

Maserati Ghibli: prezzi da 66.000 euro

Promossa sotto il profilo dei contenuti e delle prestazioni su strada, l'ultima sfida per battere la concorrenza tedesca è quella del listino. La Maserati Ghibli è in vendita a partire da 66.000 euro per la versione diesel da 250 cavalli. Per acquistare la Maserati Ghibli 3.0 V6 benzina da 310 cavalli bisogna firmare un assegno da 68.000 euro, mentre le versioni Ghibli S e Ghibli S Q4 le cifre salgono rispettivamente a 81.000 e 84.000 euro. La Ghibli è più cara delle tedesche? Andando a paragonare le dotazioni si scopre il contrario. La novità Maserati assicura allestimenti full optional dove la lista di accessori da aggiungere è veramente corta, al contrario delle rivali tedesche.

Se vuoi aggiornamenti su MASERATI GHIBLI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 27 giugno 2013

Altro su Maserati Ghibli

Maserati Ghibli 2017: l
Ultimi arrivi

Maserati Ghibli 2017: l'eleganza non ha prezzo

La berlina del Tridente si evolve mantenendo intatto il suo charme. Prezzi da 68.803 euro.

Maserati Ghibli S Q4 2016: la prova su strada
Prove su strada

Maserati Ghibli S Q4 2016: la prova su strada

La berlina sportiva del Tridente coniuga la sicurezza delle 4 ruote motrici all’eleganza degli interni firmati Ermenegildo Zegna.

Maserati Ghibli by Novitec Tridente
Tuning

Maserati Ghibli by Novitec Tridente

Assetto, corpo vettura, motore: niente è stato risparmiato da Novitec Tridente. La "baby Maserati" affina il proprio appeal elegante e sportivo.