Peugeot 208 GTi: primo contatto

Primo contatto al volante della nuova Peugeot 208 GTi, compatta francese da 200 cavalli capace di raccogliere l'eredità della leggendaria 205 GTi.

Peugeot 208 GTI 2013

Altre foto »

La Peugeot 208 GTi è pronta a riaccendere la passione che si nasconde in ogni automobilista amante della guida sportiva. Dopo il debutto al Salone di Parigi 2012 la novità del marchio francese ci ha mostrato tutto il suo potenziale tra le colline della Costa Azzurra, riportando subito la mente agli anni '80 quando la Peugeot 205 GTi rappresentava un sogno per migliaia di appassionati in tutta Europa. 

Peugeot 208 GTi 2013

Esteticamente la Peugeot 208 GTi si differenzia dal modello di serie per una serie di particolari capaci di trasmettere una forte immagine di sportività. Il colore rosso fa da padrone e lo ritroviamo sul profilo inferiore della calandra, sulle pinze freno e sulla scritta Peugeot sulla griglia anteriore e sul portellone. Inserti cromati invece su retrovisori, logo sul montante posteriore calandra e modanature dei fendinebbia. Per ospitare i nuovi cerchi in lega da 17 pollici, disponibili in tre diverse versioni, la carreggiata è stata allargata di 10 cm all'anteriore e 20 posteriore. A completare il pacchetto estetico della GTi ci pensano le minigonne laterali e l'estrattore posteriore nero lucido da dove esce il doppio terminale di scarico. 

>> Guarda le nuove immagini della Peugeot 208 GTi

Interni Peugeot 208 GTi

Salendo a bordo ritroviamo l'abitacolo già apprezzato sulla 208. Anche gli interni sono caratterizzati da dettagli rossi, come sulle cinture di sicurezza, sulle impunture dei sedili in pelle/tessuto, sul volante in pelle pieno fiore, sul pomello del cambio in alluminio e sulla leva del freno a mano in pelle con impunture a vista. Bella la pedaliera in alluminio, materiale utilizzato anche per i battitacco. Non manca il grande display a LED da 7 pollici touchscreen a centro plancia da dove si può gestire il sistema di infotainment e il navigatore satellitare.  

Peugeot 208 GTi, prestazioni di razza

La parte più interessante arriva aprendo il cofano della Peugeot 208 GTi. La novità del costruttore d'oltralpe è spinta dalla motorizzazione 1.6 16V THP quattro cilindri turbo benzina. Grazie ai 200 cavalli di potenza e ai 275 Nm di coppia massima, abbinati ad un peso a secco di soli 1160 chili,i le prestazioni sono da vera sportiva. La 208 GTi raggiunge scatta da 0 a 100 km/h in soli 6.8 secondi, accelera da 0 a 1000 metri in 26.9 secondi e raggiunge i 230 km/h di velocità massima, emettendo 139 grammi per chilometro di anidride carbonica. 

Peugeot 208 GTI, prova su strada

Dopo averla analizzata dentro e fuori è il momento di scoprire come va su strada la nuova Peugeot 208 GTi. Tra le curve sopra Nizza l'erede della Peugeot 205 GTI ci conquista. Il motore si fa trovare sempre pronto e l'assetto specifico - modificato nella taratura delle molle nuove barre antirollio e traversa irrigidita - regala una grande sicurezza in ogni situazione. Per gli amanti della guida "old-school" è possibile disinserire completamente il controllo di trazione ESP. Rispetto alle concorrenti la 208 GTi ci è piaciuta per il perfetto mix tra sportività e comodità. Nonostante l'ottima tenuta di strada non è rigida come un kart e i sedili offrono il giusto compromesso a livello di comfort. 

Peugeot 208 GTi, prezzo da 21.950 euro

Quanto costa la nuova Peugeot 208 GTi? Il listino prezzi da 21.950 euro e comprende una dotazione full optional dove non mancano tra i vari accessori presenti interni  pelle/tessuto, climatizzatore automatico bizona, sensori di parcheggio posteriori, touchscreen da 7 pollici con presa USB, connettività bluetooth e comandi al volante. Scorrendo la lista degli accessori a pagamento troviamo il sistema di navigazione satellitare proposto a partire da 490 euro, tetto panoramico in cristallo (480 euro) e optional di stile come lo stickers Scacchiera (200 euro) o i cerchi in lega con inserti a contrasto (105 euro). Di serie la tinta bianca, mentre per i colori Nero Perla, Grigio Alluminio, Grigio Shark, Rosso Rubino e Virtuel si dovranno aggiungere 535 euro. Già ordinabile in tutte le concessionarie Peugeot, la nuova 208 GTi sarà disponibile in Italia dal prossimo 3 maggio. 

Se vuoi aggiornamenti su PEUGEOT 208 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 08 aprile 2013

Altro su Peugeot 208

Peugeot 208 GTI/Nove: la prova in pista
Prove su strada

Peugeot 208 GTI/Nove: la prova in pista

A tu per tu con la vettura celebrativa del Leone, la 208 GTI/Nove.

Peugeot 208 GT Line Ice White: prezzo da 21.400 euro
Ultimi arrivi

Peugeot 208 GT Line Ice White: prezzo da 21.400 euro

La nuova edizione a tiratura limitata della Peugeot 208 offre uno stile esclusivo abbinato ad una dotazione di accessori realmente completa.

Peugeot 208: arriva la versione a GPL
Ecologiche

Peugeot 208: arriva la versione a GPL

L’impianto è realizzato da LandiRenzo e montato in fabbrica a Trnava.