Maybach 57S by Xenatec: la limousine diventa coupé

L’atelier tedesco Xenatec trasforma la limosine Maybach in una affascinante coupé, senza perdere la garanzia della Casa. Al prezzo di 675.000 euro

Maybach 57S by Xenatec: la limousine diventa coupé

Tutto su: Maybach Maybach

di Francesco Donnici

10 ottobre 2010

L’atelier tedesco Xenatec trasforma la limosine Maybach in una affascinante coupé, senza perdere la garanzia della Casa. Al prezzo di 675.000 euro

Il tuner tedesco Xenatec è riuscito nella non facile impresa di trasformare la Maybach 57, opulenta berlina di lusso del gruppo Daimler, in una coupè-limousine di quasi sei metri e di renderla una degna avversaria della Rolls-Royce Phantom coupé.

La linea di questa “stravagante” automobile da sceicchi è merito del designer Burch Fred Hardt, padre del concept Maybach Exelero, che eliminando le due porte posteriori e aggiungendo il tipico lunotto spiovente delle coupé, ha regalato maggiore dinamismo e originalità alla vettura, mantenendo allo stesso tempo tutte le caratteristiche tipiche della Maybach.

L’eccellente risultato stilistico è stato ottenuto spostando il montante centrale verso la parte posteriore di circa 508 mm, aumentando contemporaneamente la curvatura del tetto. Inoltre, tutte e modifiche effettuate dall’atelier teutonico sulla 57 S sono riconosciute ufficialmente dalla Casa che ne assicura la garanzia completa.[!BANNER]

La Maybach 57S Coupe by Xenatec verrà prodotta in una tiratura limitata di 100 esemplari ad un prezzo base di 675.000 Euro, destinato a lievitare molto se si attinge alla lunga lista degli optional, di cui ad esempio fanno parte i grandi cerchi in lega da 21 pollici e la blindatura per la carrozzeria.