L’A5 Sportback Abt fa vedere i muscoli

L’intervento del preparatore fa impennare le potenze dei motori 2.0 TFSI e 3.0 TDI. Dietro compare uno scarico a quattro silenziatori

L'A5 Sportback Abt fa vedere i muscoli

di Redazione

21 dicembre 2009

L’intervento del preparatore fa impennare le potenze dei motori 2.0 TFSI e 3.0 TDI. Dietro compare uno scarico a quattro silenziatori

Dal preparatore tedesco Abt arriva una variazione sul tema Audi A5 Sportback. Quella che si può ammirare è una coupè a quattro porte resa più muscolosa e migliore nelle prestazioni. Nello specifico, il pacchetto Abt Performance è già proposto in vendita per le versioni benzina 2 litri TFSI e diesel 3.0 TDI.

Partiamo proprio dal 6 cilindri a V diesel, che grazie alle sapienti mani del tuner mette in mostra le sue ampie potenzialità: interventi su turbina, centralina e valvole di aspirazione hanno permesso di elevare la potenza da 240 a 282 CV nell’allestimento POWER, per arrivare ai 310 CV dell’esagerata POWER S. Le prestazioni sono da vera sportiva, con accellererazioni da 0 a 100 orari vicine ai 5 secondi. Ma a stupire sono soprattutto i valori di coppia motrice spettivamente a 560 e 610 Nm. Roba da “Globetrotter”.[!BANNER]

Anche il 4 cilindri a benzina promette bene: con la cura Abt si tocca quota 272 CV, oltre 60 in più rispetto all’originale assemblato a Ingolstadt. Anche le prestazioni sono di tutt’altra pasta. Ovviamente i tecnici hanno provveduto ad adeguare tutto il comparto tecnico, a cominciare dalle sospensioni, realizzate su misura e con specifiche tarature. A livello dei freni, invece, si può scegliere tra dischi da 345 o 380 mm, gli ultimi accoppiati con pinze a otto pistoncini.

Ovviamente cambiano anche i cerchi in lega, proposti in misure da 18, 19 e 20 pollici, con razze cromate o di vario colore. Ma non è questa l’unica novità estetica: davanti, si nota una griglia di differente disegno, come le “bocche” che compaiono ai lati, e le appendici che proseguono le forme del paraurti. Le fiancate accolgono delle minigonne, mentre al posteriore fanno sfoggio uno spoiler e soprattutto l’impianto di scarico a quattro silenziatori. Un indizio che sotto la veste elegante si nasconde una divertente belva. Per saperne di più, basta consultare il sito ufficiale di Christian Abt e soci.