Mercedes C63 Amg S Station Wagon by Wimmer

640 CV frutto di un ampio aggiornamento all'elettronica di gestione, all'alimentazione e allo scarico: ecco la potente "Station" riveduta da Wimmer.

Mercedes C63 Amg S by Wimmer

Altre foto »

Per molti appassionati di vetture ad elevate prestazioni, i modelli "preparati - Casa" che di serie vengono forniti degli equipaggiamenti necessari a un'immagine più aggressiva della "versione normale" unitamente a motorizzazioni più spinte sono già più che sufficienti per divertirsi. Non ci sarebbe bisogno di aggiungere nient'altro all'iniezione di potenza e di "cattiveria" installata dal Costruttore. Ma esiste il prolifico settore delle elaborazioni, popolato da "personaggi" che non si fermano di fronte a 300, 400 o 500 CV, e vogliono offrire di più agli enthusiasts: "di più" in termini di aerodinamica, di assetto e di resa del motore.

Per fare un esempio: in Germania ("patria" europea del tuning) c'è chi si è chiesto come mai Mercedes abbia tirato fuori dal 4.0 V8 della C63 Amg "soltanto" 457 CV: un quantitativo di cavalleria che accontenterebbe molti, ma non tutti; tanto che in listino è disponibile la edizione Amg S da 510 CV: un discreto balzo in avanti, tuttavia ancora non sufficiente ad entusiasmare gli appassionati della potenza bruta. Ed ecco pronta la Mercedes C63 Amg S Station Wagon da 640 CV, come viene comunicata in queste ore nelle immagini e nelle caratteristiche tecniche.

Ad essersi occupata del progetto C63 Amg S Station Wagon è la factory tedesca Wimmer, tuner di Solingen già conosciuto per le proprie elaborazioni su base Mercedes ma anche Porsche, Volkswagen e Ktm X-Bow, che ha trasferito sulla Mercedes C63 Amg S tutta la propria esperienza ultraventennale nel settore degli interventi all'elettronica di gestione e che, oggi, viene effettuata in un'area di quasi 3.000 metri quadri nei quali il team di tecnici guidati da Thorsten Wimmer si occupa dello sviluppo di nuovi impianti di scarico, interventi alla telaistica, frizioni sportive, sistemi di frenatura e accessori.

Più nel dettaglio, indica una nota tecnica diffusa dalla stessa Wimmer, la Mercedes C63 Amg S è stata protagonista di un'intensa serie di interventi che hanno interessato l'assetto e, soprattutto, l'impostazione powertrain, con un'attenzione molto marginale al corpo vettura: segno, in questo caso, che gli aggiornamenti estetici e aerodinamici operati ad Affalterbach da Amg vanno benissimo così (solo la tinta carrozzeria è stata aggiornata in una esclusiva colorazione in rosso); non c'è bisogno di aggiungere niente all'esterno vettura, se si esclude un set di cerchi BBS "CH" da 8.5x19 all'anteriore e 9.5x19 al posteriore; un intervento di misura ha riguardato anche l'assetto, nel quale i componenti "di serie" sono stati sostituiti con un kit di sospensioni regolabili KW.

Le novità più ghiotte si trovano "sottopelle": è qui che il tuner tedesco ha rivolto le attenzioni più interessanti. Il "cuore" del programma Wimmer per Mercedes C63 Amg S Station Wagon ha riguardato l'elaborazione dei software di gestione attraverso un upgrade della centralina di controllo di serie: un sistema, indicano i tecnici Wimmer, utile per operare senza alcuna difficoltà ed evitare sforzi inutili al motore. Successivamente, Wimmer ha riveduto il sistema di alimentazione (con l'impiego di iniettori maggiorati) e l'impianto di scarico, con lo sviluppo di un sistema "home made", interamente in acciaio inox, che a richiesta del singolo cliente può essere o meno dotato di catalizzatore sportivo ed elettrovalvola per il controllo dei flussi dei gas di scarico e del sound sprigionato dai terminali.

Tutto questo, dati alla mano, si traduce in un deciso aumento di potenza: ben 640 CV, come dire oltre il 25% di "cavalleria" in più. Sarebbe interessante conoscere i valori prestazionali della C63 Amg S Station Wagon by Wimmer, che non sono stati comunicati. E' tuttavia facile ipotizzare che l'accelerazione da 0 a 100 km/h possa guadagnare qualche decimo dai 5,2 secondi dichiarati per la versione di serie, allo stesso modo della velocità massima che dovrebbe aggirarsi sui 290 km/h in luogo dei 280 km/h della Amg S in listino.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE C inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 28 settembre 2015

Altro su Mercedes-Benz Classe C

Mercedes C 350 e, la berlina premium diventa ibrida
Ecologiche

Mercedes C 350 e, la berlina premium diventa ibrida

La gamma della berlina tedesca si allarga con il debutto della Mercedes C 350 e, versione ibrida con prestazioni da sportiva.

Nuova Mercedes Classe C Cabrio, primo contatto
Anteprime

Nuova Mercedes Classe C Cabrio, primo contatto

La gamma della Mercedes Classe C si amplia con l’introduzione della versione cabriolet caratterizzata da tanta classe, eleganza e sportività.

Mercedes C 450 AMG 4Matic by Vath
Tuning

Mercedes C 450 AMG 4Matic by Vath

Il tuner tedesco ha svelato la sua personale interpretazione della prestante Mercedes C 450 AMG, portata fino ad una potenza di 440 CV.