Audi RS6 Avant by Vilner

La sportiva station wagon tedesca guadagna interni lussuosi e ricercati, mentre la potenza del propulsore schizza a quota 700 CV.

Audi RS6 Avant by Vilner

Tutto su: Audi RS6

di Francesco Donnici

28 novembre 2014

La sportiva station wagon tedesca guadagna interni lussuosi e ricercati, mentre la potenza del propulsore schizza a quota 700 CV.

Il tuner bulgaro Vilner, specializzato nella personalizzazione degli interni di auto sportive e di lusso, ha rilasciato la sua personale interpretazione dell’Audi RS6 Avant, la station wagon più potente e prestazionale presente sul mercato.

L’abitacolo della potentissima RS6 Avant è stato impreziosito da nobili e preziosi materiali, tra cui il rivestimento “black nubuck” (pelle bovina pieno fiore con una superficie vellutata) dedicata al cielo della vettura e allo specchietto retrovisore interno. Sedili e pannelli porta sono stati rivestiti in una candida pelle, mentre le cinture di sicurezza di colore blu regalano un ulteriore tocco di sportività alla vista d’insieme. Il kit viene completato da alcune rifiniture in gomma di colore nero e morbide al tatto, dedicate ai piccoli componenti in plastica sparsi nell’ambiente interno.

Per offrire ancora più potenza alla sportiva della Casa dei quattro anelli, Vilner si è rivolto agli specialisti tedeschi della RaceChip, capaci di aumentare la potenza del V8 bi-turbo 4.0 litri della RS6, dai 560 CV e 700 Nm di coppia originali, fino ad un picco di  ben 700 CV e 889 Nm. Anche se non sono stati comunicati i dati ufficiali relativi alle nuove prestazioni della familiare teutonica, ricordiamo che la RS6 Avant “standard” assicura uno scatto da 0 a 100 km /h effettuato in 3,9 secondi e raggiunge i 250 km/h di velocità massima limitata elettronicamente.