Mercedes C63 AMG "Mc8xx" by McChip-DKR

830 CV per la Mercedes C63 Amg profondamente riveduta e corretta dallo specialista tedesco McChip - Dkr.

Mercedes C63 AMG "Mc8xx" By McChip-DKR

Altre foto »

Per molti appassionati di vetture ad elevate prestazioni, i modelli "preparati - Casa" che di serie vengono forniti degli equipaggiamenti necessari a un'immagine più aggressiva della "versione normale" unitamente a motorizzazioni più spinte sono già più che sufficienti per divertirsi. Non ci sarebbe bisogno di aggiungere nient'altro all'iniezione di potenza e di "cattiveria" installata dal Costruttore. Ma esiste il prolifico settore delle elaborazioni, popolato da "personaggi" che non si fermano di fronte a 300, 400 o 500 CV, e vogliono offrire di più agli enthusiats: "di più" in termini di aerodinamica, di assetto e di resa del motore.

Per esempio: in Germania c'è chi si è chiesto come mai Mercedes abbia tirato fuori dal 6.2 V8 della C63 Amg "soltanto" 457 CV: un quantitativo di cavalleria che accontenterebbe molti, ma non tutti. Come McChip - Dkr, tuner di Mechernich (nei pressi di Colonia), che in questi giorni presenta una "edizione - monstre" di Mercedes C63 Amg, capace di sprigionare ben 830 CV. La vettura, che viene chiamata "Progetto mc8xxx", in realtà è una edizione profondamente modificata rispetto alla Mercedes C63 Amg di serie.

Più nel dettaglio, indica una nota tecnica diffusa dalla stessa McChip - Dkr, la C63 Amg è stata protagonista di un'intensa serie di interventi che hanno interessato la carrozzeria, l'assetto e, soprattutto, l'impostazione powertrain. Il corpo vettura ha ricevuto un nuovo esclusivo bodykit sviluppato con l'obiettivo di migliorare l'aspetto esteriore e l'aerodinamica della vettura in previsione delle aumentate prestazioni complessive, interamente in fibra di carbonio, che all'anteriore comprende un nuovo splitter e le doppie file di flaps paralleli al paraurti, il cofano motore dotato di nuove prese d'aria; lateralmente, nuove bandelle sottoporta e, al posteriore, un nuovo diffusore inferiore. McChip - Dkr comunica che anche i parafanghi anteriori, i gusci specchi retrovisori e i paraurti (anteriore e posteriore) sono in fibra di carbonio.

Le novità più ghiotte si trovano "sottopelle": è qui che il tuner tedesco ha rivolto le attenzioni più interessanti. Il "cuore" del programma "mc8xxx" per Mercedes C63 Amg ha infatti modificato i pistoni con il montaggio di nuovi componenti racing forgiati ulteriormente alleggeriti, ha equipaggiato il V8 con assi a camme ancora più profilati, ha aumentato le dimensioni del radiatore dell'olio e del radiatore acqua. "Ovviamente", alla conclusione di questo ampio intervento c'è stata la rimappatura della centralina e la sostituzione dell'impianto di scarico con un componente, in titanio, dotato di catalizzatore sportivo.

Il risultato è di quelli che fanno venire l'acquolina in bocca agli appassionati: ben 830 CV (il valore di coppia massima non è stato reso noto). Un valore che, anche se rilevato al banco, significa in ogni caso un aumento di oltre l'80% di potenza.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE C inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 03 settembre 2014

Altro su Mercedes-Benz Classe C

Mercedes C 350 e, la berlina premium diventa ibrida
Ecologiche

Mercedes C 350 e, la berlina premium diventa ibrida

La gamma della berlina tedesca si allarga con il debutto della Mercedes C 350 e, versione ibrida con prestazioni da sportiva.

Nuova Mercedes Classe C Cabrio, primo contatto
Anteprime

Nuova Mercedes Classe C Cabrio, primo contatto

La gamma della Mercedes Classe C si amplia con l’introduzione della versione cabriolet caratterizzata da tanta classe, eleganza e sportività.

Mercedes C 450 AMG 4Matic by Vath
Tuning

Mercedes C 450 AMG 4Matic by Vath

Il tuner tedesco ha svelato la sua personale interpretazione della prestante Mercedes C 450 AMG, portata fino ad una potenza di 440 CV.