Alfa Romeo 4C by Pogea Racing: promette 415 CV

Dalla Germania, Pogea Racing progetta un’edizione “vitaminizzata” della imminente Alfa Romeo 4C. Risultato: 415 CV e 450 Nm di coppia.

Alfa Romeo 4C by Pogea Racing: promette 415 CV

di Francesco Giorgi

19 giugno 2013

Dalla Germania, Pogea Racing progetta un’edizione “vitaminizzata” della imminente Alfa Romeo 4C. Risultato: 415 CV e 450 Nm di coppia.

Si può pensare a un esperimento di tuning per un modello che deve ancora entrare in produzione? A quanto pare, è possibile. Mancano poco più di due mesi al lancio ufficiale della attesa Alfa Romeo 4C, la nuova “bomba” del Biscione a motore centrale. E in Germania, patria europea del tuning, c’è già chi ha scelto di mettere l’accento sull’immagine già performante della imminente Gt, per prepararne un’edizione ancora più aggressiva.

>> Guarda le immagini ufficiali della Alfa Romeo 4C

Si tratta della Alfa Romeo 4C “riveduta e corretta” da Pogea Racing, tuner di Friedricshafen, che ha allestito la coupé con un nuovo bodykit e le ha regalato una massiccia dose di potenza in più. Le immagini rilasciate si limitano a un paio di render, e questo indica che la vettura non è ancora, materialmente, stata allestita. Ci limitiamo, dunque, a comunicare… sulla fiducia l’intervento Pogea Racing.

La prima cosa che viene facile pensare, di fronte a vetture dalle linee così personali come la 4C, è che non è semplice affrontare l’elaborazione del corpo vettura, senza snaturarne le caratteristiche d’origine e cadere nel cattivo gusto. Per questo, la carrozzeria è stata rivista semplicemente con l’aggiunta di un bodykit in fibra di carbonio che comprende sottili appendici aerodinamiche all’anteriore e lungo i sottoporta laterali: una scelta dettata dalla necessità di ridurre la portanza e contribuire alla tenuta di strada alle alte velocità.

Dal punto di vista tecnico, questa modifica può avere un senso, perché la parte più interessante della preparazione riguarda l’impostazione powertrain. Il motore della 4C by Pogea resta il 4 cilindri 1750 Tbi interamente in alluminio che ha debuttato a bordo della Giulietta Quadrifoglio Verde, con l’unica differenza (non da poco) che i 240 CV iniziali vengono portati a ben 415 CV, con un valore di coppia di 450 Nm.

Per arrivare a questo valore, i tecnici della factory di Friedrichshafen hanno progettato il montaggio di un nuovo turbocompressore destinato a prendere il posto di quello di serie, un impianto di scarico completamente ridisegnato, con nuova valvola elettronica di controllo del flusso gas di scarico e a doppi terminali centrali (al posto di quelli separati ai due lati) e un nuovo impianto di iniezione diretta. Logico supporre che, anche in virtù dei nuovi parametri, anche la centralina sarà rimappata. Con questa preparazione, Pogea Racing promette 415 CV.

Per scaricare a terra questa potenza, il tuner tedesco propone un set di cerchi XCut da 19″ e 20″ e un nuovo kit sospensioni, realizzate in collaborazione con KW Automotive. Il prezzo della preparazione non è stato comunicato.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...